Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2013

In memoria passati

Ho mirato sera vero che il presidente del tribunale della "razza" poi lo misero a presidente della corte cossuttazionale. Era.

Ho mirato sera vero che si chiama "festa della liberazione" e non "ricordo della liberazione". Era.

Ho mirato sera vero che il noto capo mafia ha detto che non cerano alternative. Era.

Ho mirato sera vero che la propaganda muta e si contraddice mille e mille volte ma che non viene trovata unanimemente ridicola. Era

Ho mirato sera vero che uno che ha la stessa età del noto capo mafia è povero e i enti statali gli hanno dato la tessera per viaggiare sui treni perché ha avuto un issus ma non un letto dove dormire senza fare tanti chilometri. Era.

Ho mirato sera vero che ieri tre poveri disperati erano sulle gru e uno col coltello nella stessa città vittima di un farabutto che tutti vogliono a rubare ma più in grande. Era.

Ho mirato sera vero che un fascista è morto (nel suo letto) il giorno prima di domani. Era.

Ho mirato sera vero c…

Quello giusto

Eppure sembrava quello giusto per la carica e per l'accordo.

Ex-sindacalista attualmente disoccupato e pensionato, proprio adesso che, anche grazie al lavoro incessante dei governi, non c'è lavoro.

Ma soprattutto un vero anti-casta. Dopo 20 anni da politicante, imposto (e in un buon posto) in lista dal Partito, alle ultime elezioni lo avevano clamoramente trombato!

Troppo bubbo!

P.S.: non ho visto che accusino il comico di aver diviso il Partito con un nome che ha preso voti da più parti. Guardo poco, ma mi sa che la propaganda è ancora un po' confusa.

De culpa malis

Ancora una volta non riesco a capire perché le aziende invochino che ci sia un governo pizzaiolo per soluzionare i problemi. Ma cosa può fare un governo pizzaiolo che non stia facendo quello in carica? Aumentare di più le tasse o farne di più stupide e di più complicate da pagare? Buttare più soldi nelle guerre di pace? Favorire di più le importazioni di cocaina?

Nel momento in cui esite una distanza enorme e crescente tra partica e società civile e in una società composta da caste sempre più ostili e incomprensibili tra loro invocare un governo per i mali è perlomeno "distratto".

Sarebbe benefico l'opposto. Il discredito, la toglitura non solo di consenso ma anche di considerazione, quello sì che pesa. Viceversa se da cotanta tanta lagnanza sorge ancora il mettersi in corda per tirare la giacchetta del politicante allora è corretto che il politicante continui a dedicarsi solo ai valori dell'amicizia e della famiglia.

Come pure sono incompresibili le ragliate per un …

Previsio propagandi

Non voglio opinare su chi sarà il vecchio coglion* perchè dipendendo da una trattativa privata e non dalla logica o dalla necessità sarebbe puro azzardo e non indagine di bubbità, fermo restando che le caratteristiche proprie dovrebbe averle anche questa volta.

Invece opinavo su come la propaganda di partito gestirà due cose non banali:
- i soldi alla guerra;
- l'accordo con quello che, anche se cisene dimentica facilmente, sarebbe il nemico.

Il primo punto è il più incerto per la previsione. Nel passato, ad occhio che mi ricordi, ci sono stati quello della responsabilità, i obblighi, è l'ultima volta, i sostanziali cambiamenti e la fine della guerra vicina. Solo che questa volta cè la preponderanza della questione economica che non lascia spazio alle tradizionali e consolidate cretinate.
Si potrebbe rigirarla a favore (con la guerra mangiano tot lavoratori) ma non è poi facilissimo, prima che minimamente credibile.
Mah, forse la strategia migliore è accusare tutti di essere a…

Bubbus phasi

E' davvero bubbo vivere nell'epoca della deindustrializzazione delle pizze ed è un peccato che i futuri non potranno capirla per carenza di fonti. Tutti i studiosi ufficiali non possono dire che cè questa fase perché sono devoti al potere che ha creato questa misma fase historica e sociologica.

Restano i dati economici, i pampini poveri, la spazzatura che scende, i consumi che crollano e tutto ma non l'analisi della complessità su tutte le cose che poi uno le vive.

Mi segno qualcosa, ma non ho tempo di mettermi li e riportare tutti gli indicatori e le novità mano a mano, ma sono tante se uno le capisce e vede che si danno per iscontate ma cera un prima che non cerano affatto.

Una che mi segno è che quando si vede un negozio nuovo o si sente di una azienda che va bene il primo pensiero di tutti, ma non dei vidiosi, proprio di tutti, è che ci sia qualcosa di losco sotto o che stanno per chiudere e fanno finta.

Una anche bella è la distanza tra quello che dice il sitio web e …

De bubbitatis problemus

E' bubbo vedere come anche da una cosa bubba come un guasto, un problema, un baco possa nascere il buono e l'utile.

Mi appunto due casi:
- oramai è impossibile cercare un errore ma di un programma che non saltano fuori giusto i siti che parlano di quell'errore. Ma sono siti truffaldini per installare vario malaware. Sembra brutto, anche perché chi ha fatto quell'errore o i bubbini buoni che vogliono aiutare davvero a soluzionare la cosa sembrano scomparsi e sono introvabili, ma invece si vede come dal male (il baco) si ricava il bene (i soldi dei bubbini ignoranti)
- dicevano alla radio che se uno cerca, ma sulle pagine che autocompletano le frasi con le ricerche più comuni, la frase "tengo 12 años y" e così via fino a 80 anni salta fuori un catalogo di miseria e di pena anno per anno. Sembra male, ma invece il programma della radio era bubbo e curioso.

Così sempre dal male nasce il bene, basta vederlo con occhio bubbo, anzi

Troppo bubbo!

Futuri intellighenzia et passati dementia

E' facile opinare che i futuri saranno più intelligenti. Intanto perché saranno sopravvissuti, mentre i passati tendono a morire, ma anche perché mirando ai bubbi contemporanei, che sono giganti sulle traballanti spalle dei nani del passato, si capisce subito che è tutto un progresso progressivo.

Mi chiedevo quindi se la bubba frase dei soliti truffatori "Previsioni future non costituiscono un indicatore attendibile di rendimenti futuri." è bubba o meno.

Le previsioni future non sono le previsioni (dei passati) sul futuro ma quelle che i futuri fanno su un futuro ma ancora più lontano (sennò sarebbe il passato dei futuri anche se fosse il futuro dei passati). Siccome i futuri sono più intelligenti potrebbero anche prevedere che le loro previsioni sono precise. Però previsioni sempre corrette sul futuro (dei futuri) porta a rendimenti (futuri) sistematicamente nulli (lo lascio come dimostrazione casomai muoia e poi danno i milioni se uno lo dimostra).

Quindi la frase è sb…

Astutio mitenti

E' sempre chiaro e senza la minima alterazione e eccezione il mio rifiuto e disprezzo per la violenza armata di stato o altrui. E tanto più per i pacchi bomba che tanto feriscono e uccidono i operai e non i mandanti (che comunque non andrebbe bene lo stesso, ma è nel loro classismo rovesciato anche peggio).

E molto più quando il principio degli cidenti aerei non si applica e il pericolo è altissimo. Infatti quando cè un cidente aereo gli interessi contrastanti di piloti, assicurazioni, costruttori e proprietari fanno si che tutti si debbano dare da fare a dimostrare che la colpa non è sua. E in questo eroico ed etico isforzo consiste che è molto probabile sapere benebene cosa è successo (e anche si esplica perché quando l'aereo lo tira giù lo stato questo attua uno sforzo enorme perché impide che si sappia).

Ma quando non ci sono interessi contrastanti e qualcuno ha convenienza ad un atto criminale allora è molto probabile che questo ci sia, dato che di criminali cè nè che bas…

Senza fine

"È possibile attivare ancora infiniti alias su infiniti disponibili."

Meno male. Anche senza capire tanto di matematica sembra che possa ancora aggiungere qualche lias, ma proprio quanti non si capisce.

Spero solo che i avvocati non si diano conto che il contratto è impossibile e, nel mio solo interesse, lo annullino e mi chiudano il servizio e tanti saluti ai lias.

Troppo bubbo!