Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

Expectatio aequitas

Allafine forse lho capito ma è talmente bubbo che nonne sono sicuro.

Il punto è che mirando qualche sitio pizzaiolo ma dove ci sono dei simpatizzanti del partito che non sene vergognano (forse perché non hanno capito le cose e allora non sene vergognano) si vede un disperato tentativo di opinare che le tasse sono legate a un criterio di giustizia o, almeno, che così ha detto l'europ* e allora non cè alternativa e tutti sene devono dare conto.

 Ora la cosa a me sembra semplice:
- il governo, essendo generoso ed operoso, ha una spesa pubblica sempre in crescimento;
- il popolaccio, essendo schifosamente pigro, ha un PIL sempre in caduta.

Quindi le tasse devono aumentare e le tecniche per estorcerle riducendo il rischio di non incassarle devono essere sempre più sofisticate e criminali.

Mi pare onesto e razionale e allora non capivo perché i bubbi vorrebbero credere che le tasse fossero giuste (nel senso di fuori di cocuzza o con alto rischio di incasso) o che l'ingiustizia venis…

Tempus immobilis

Mi ha stupito che al museo ma degli egitti hanno (probabilmente) buttato i cimeli più antiqui e preziosi che cerano.

Avevano delle targhette ma di carta e scritte a macchina (che sarebbe come una impressora ma con appiccicato una tastiera e che si usa con le ditina) che:
1) avevano almeno pocopoco 50 anni;
2) nessuno museo le aveva mentre i egitti morti ci sono da tutti

Adesso hanno messo le targhette ma impresse contemporanee. I testi e l'idea è contemporanea ma è complessivamente di una mediocrità impressionante.

Tutto è poco dettagliato (non nel senso di lungo, ma nel senso di profondo), senza visione compressiva delle cose, in definitiva scritto ma da uno che non l'ha mica capito benebene. Sembra che sia "pensato" ma da uno un po' bubbo e che nessuno celo dice che non ha capito abbastanza, forse perché ha il titolo, forse perché gli altri hanno capito ancora di meno.

Però è così contemporaneo che mi pare praticamente impossibile che tra le pizze ci possa esse…

Cada uno con su gaudio

"I tempi di volo più lunghi sono arrivati!"

Siccome è la mail di un sitio ma di droni allora sono contenti.
Se fosse la mail di un sitio ma di aeri allora nonne sarebbero contenti.

Ma il bello è che chi nonnè contento continua ad allungare il tempo di volo sullo rario per essere sempre meno in ritardo, mentre chi nè contento allora poi bisogna vedere se lo hanno conseguito di non cadere prima sulle capoccie dei sottostanti.

Alle volte sembra bubbo, mappoi si capisce che è
Troppo bubbo!

Anima animalis

E' bubbo mirare come tanto più un estermo si ignorantizza tanto più quello opposto capisce. In genere si le teorie della società iniqua sono sul piano dei soldi e invece pare che l'effetto più grosso sia sul piano ma della chiarezza di pensamento.

Così da un lato i libri ma di scuola pizzaioli hanno poi proprio messo quello del creazionismo (che una volta nessuno lo avrebbe creduto ma Bubboni non aveva dubbi e ha poi avuto ragione) mentre dal lato sempre più opposto dall'evoluzionismo ma contemporaneo cè un approfondimento e uno sviluppo della teologia animalista (perché se il bubbo è diventato bubbo piano piano allora non è che tutti gli altri esseri aut bersagli aut cibo).

Così da un lato ci sono dei bubbi sempre più animali e dall'altro degli animali finalmente bubbi.

Troppo bubbo!

Confusio in traslation

Di tutta la bubbità che non ho il tempo di appuntarmi almeno mi annoto di quella, che spesso ritorna, di chi relata le cose di altre nazioni ma senza capirle.

E' bubbo perché la politica liberista è non solo globale ma anche omogeneizzata. E' sua caratteristica di non tollerare versioni nazionali che, infatti, non esistono.

Così i tagli di un pupazzo locale sono estattamente quelli dell'analogo pupazzo ma estero. E non solo i tagli, anche i dati, i titoli dei pennivendoli, i "progetti" e tutto sono sempre esattamente gli stessi.

Ma in modo impressionante, fino al punto che uno che dipende dalla novità come Bubboni è praticamente contro il liberisimo nonfoss'altro per l'uniformità che impone e la divesità che non tollera a suon di botte.

Eppure quando il pennivendolo deve relatare del pupazzo estero il discorso è sempre del tipo "li così e non come qua e allora riesce". Ma, sia pure nello sforzo di compiacere il padrone, il pennivendolo dimostra …