Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

Ancora su quello degli ebook

ATTENZIONE! Se uno è bubbo i libri ma di carta sono pericolosi perché cè tanto il rischio di tagliarsi le ditina. Qui non si incoraggia la lettura di libri ma non sul telefonino o tableta senza prima aver indossato i guanti o altre protezioni adeguate o anche facendosi aiutare da qualcuno meno bubbo.

Che raro!  Ho visto che c'è ma ancora chi si lagna che i ebook non li leggono nessuni perché sono scomodi che non si vede bene. Credevo fossero morti anni fa e invece si usa ancora dire così e che tutti vogliono i libri ma di carta e che i dati lo provano.

Però quello che mi pare bubbo è quello che non conosco lettore forte che coi telefonini legga meno libri e più periodici e siti. Sarebbe intressante capire se capita a tutti o perché (adattamento al formato, relazione tempo/mezzo/contenuto, ecc.) ma sembra che la cosa da dire debba essere ancora che i libri di carta sono quelli che tutti vogliono e sempre di più.

Troppo bubbo!

De bubbitatis in amministrationis

Che un capone sia premiato dalla sua azienda per aver fatto danni è normale soprattutto per quel principio che i danni di uno possono anche essere il vantaggio financiero di un altro.

Ma che un capone che combina un disastro sul piano financiero e teorico, tra l'altro esponendo l'azienda al ricatto dei pinotti, e il tutto senza nessuna possibilità di vantaggio macchè riceva una ventottina di milioni di euri (o una sessantina) inquanto passato nell'olimpo dei grassi caponi passati è bubbo, anzi

Troppo bubbo!

E tra l'altro è un modo per evidenziare come la sproporzione liberista tra le caste è talmente grande che tutta la teoria del nemico della settimana tanto cara al partito (tutto va male perchè i lavoratori / i organizzati / i falsi invalidi / i pensionisti / ecc. ecc. sono criminali) è

Troppo bubba!

Videommare

Il video è un modo bubbo di espressare le cose perché ci va un sacco di tempo e risorse per comunicare pochissimo.

Sarà che non ci sono i programmi buoni per sfogliare il video, sarà che il video è comunque discendente della tv che era pensata per imbambolare ma è che col video quello che un bubbo dice in poche frase che nessuno legge richiede minuti e minuti di video che nessuno guarda.

E' vero che il video è più aggressivo sul piano emozionale ma oramai il bubbo non è che sia un piano così vivace. L'abitudine che tutti nei video muoiono, li sparano, li mangiano i zombi, ecc. attenua il piano dove il video avrebbe dei vantaggi fino al punto che poi sono persi.

Tuttavia ho visto dei video di una bubba che non è che scrive il blog come Bubboni ma che fa un video che parla come se fosse un blog. Quello che mi appunto è che la bubba usa una logica bubba e soprattutto che scambia il contenuto con il metacontenuto in un modo che è davvero bubbo.

Così molti la criticano in genere d…

In bubbitatis logicum

Alle volte la diffusione della logica bubba stupisce. Non tanto perché è bubba ma perché è diffusa.
Mi appunto un esempio

a) Decine di capi di nazioni non vogliono assolutamente che ci siano i migrati (che ora la propaganda di guerra chiama, correttamente, profughi) nel loro territorio.

b) I migrati vogliono andarsene da qualche altra parte.

c) Allora i capi di nazioni fanno i campi di concentrazione in modo che i migrati non possano andarsene.

Di fronte a tanta logica a momenti fa meno schifo quel ladro che si fa dare dei soldi per tenersi i migrati, poi cerca di farli andare via anche favorendo la mafia relativa, mentre fa la propaganda che solo lui è buono e li salva. Il tutto mentre il mismo ladro finanzia una dittatura che chi riesce scappa verso la nazione che è la causa istessa della necessità di scappare.

Troppo bubbo!

Inaspettata festa

Come tutti i bubbi seguo alcuni corsi online ma da tanto, a parte i cosi che sono occasionali, e ogni tanto medito di ugualità e distinzioni coni corsi ma non online.

Oggi il sitio di un corso online è inaspettatamente chiuso e
- milioni si chiedono seppoi verrano segnati tutti assenti;
- un po' uno è contento che studia ma dopo.

Nunc media sed alumni facere schola.
Troppo bubbo!

Variatio in propagandum

Magari uno si chiede perché Bubboni non alaba il fatto che prima erano clandestini e ora tutta la propaganda distingue tra richiedente, profugo e sù e giù.

Dopo tutto parrebbe che i governi erano preoccupati di perdere consenso verso l'estrema destra nazzistica eppoi è risultato che i popoli non erano (tutti) nazzistici ma solo la metà e allora i governi hanno dovuto diventare tutti amichevoli e bubbi.

Mainrealità non credo che sia così e che ancora una volta dal male (i popoli che vanno dove i governi non credevano che andassero) nasce il bene (la guerra).

Mi sa che le idee non sono chiare. Anche se a qualsiasi democrazia quello di iniziare una guerra è una bellissima occasione di riempirsi le tasche ci sono ancora questioni. Intanto la propaganda prepara il terreno, se uno la guarda un po' bene, poi si vedrà se si apre la pappatoria.

Comunque, ancora una volta, la variazione della propaganda è il cuore dell'informazione democratica.

Troppo bubbo!

De bubbitatis correlatio

Ci ho riflessionato ed è colpa del bubbo, non del cervello elettronico.
Giàmmi lagnavo che comprato un orologio ma sui sitio che tutto sa e prevede degli acquisti poi mi arrivano subito le mail che cè quello di comprare... un altro orologio.

Qui la bubbità è che sarebbe astuto proporre di comprare delle batterie sicuramente compatibili, dei cinturini ma belli e le cose. Poi magari dopo qualche mese un lucidatore del vetrino e dopo ancora un altro orologio simile ma nuovo.

Allora non è che la correlazione è bubba sul piano che è un computer ma è un bubbo che non ha capito cosa doveva correlare.

Così uno che manutiene quello che ha gli propongono di comprare altro e subito che è un'errore grassolano.

Sepperò il sito ma degli acquisti opina che abbia cinque o sei polsi in attesa di sapere che ora è quello del sitio che si mangia opina che sia all'ultimo escalone dei cuochi.

Mi sono comprato un fungo porcino, ma che ha fatto più strada con il suo gambetto che un gastronauta. Comun…

Spam detected and destory, bubbamente

Uno mi ha scritto ma un commentario per dire che

"Hello There. [Iniziamo male, le maiuscole a casaccio mi offendono]
I found your blog using [quello che è. E' stato fortunato perché io con quel coso non ho mai trovato nulla].
 This is an extremely well written article."

Ma come? Io scrivo bubberie e quello dice che è ben scritto?? Bisogna essere una testa di CPU per pensarlo, da cui quindi che è spam!

Troppo bubbo!

Elenco dei segni

Non ho mai pensato che esistesse la possibilità, finanche teorica, di portare con una chiaccherata di qualche minuto uno che midò conto che è impapato della propaganda del partito a considerare che forse lui stesso medesimo ha le sperienza per capire che quello che dice si contraddice.

Però, sentendo tirare fuori la tradizionale lista dei criminali delle scorse ore o, per chi ha più memoria, giorni, cioè la solita lista che inizia con i dipendenti bubbici, i falsi invalidi, i pensionisti, quelli la, quelli dell'ultimo scandalo pubblicizzato e che tipicamente finisce con NOI (non so mai di chi si parla) o TUTTI (vabbè, almeno tutti sono tutti) midò conto cheppoi i segnali della situazione piazzaiola vanno persi. Persi non perché non siano evidenti ma perché, per il partito, non sono da evidenziare.

Unpo' li metto mappoi meli perdo. Allora mene appunto qui ma di quelli più sottili o chemi ricordo ma che sono pizzaioli:

- quello che se uno tutto lavorale non risponde dopo 2 squil…

Giocare senza perdere

Questa settimana ho ricevuto tre promozioni che compri una cosa da 50 euro in su e ti rifilano un biglietto.
Mi aspetto che dalla prossima settimana partano le retate e chi si trova in strada senza permesso viene preso e fatto contare come entrato isso fatto.

Insomma 1.5 miliardoni rubati da qui ed esportati di la non sono mai un fallimento.

Troppo bubbo!