Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Voglia di cantare

Alle volte opino che dovrei avere una maglietta con su scritto "Sono bubbo!" ma per evitare spiacevoli incidenti.

Almeno vedendola la cameriera del ristorante non avrebbe detto a me (A ME!) che "ci sono tutti i piatti del menu ma LA PAPPA AL POMODORO non è ancora pronta". E subito mi è venuta una voglia di cantare a squarciagola.

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Chiudi il gas e vENI via!

1) Anche io appoggio la campagna di Amnesty



ma non mi basta. A me non interessa che tutto sia finalizzato a mandare in galera gli esecutori materiali di torture e omicidi. Non mi basta perché la reiterazione degli stessi crimini non sarebbe minimamente impedita, in Egitto o altrove.

2) Come dice anche l'editoriale di Internazionale le motivazioni della mancata azione diplomatica contro il regime sanguinario e, aggiungo io, che avrebbe potuto salvare la vita di Regeni strappandolo alle torture, sta nel fatto che il governo ha scelto di non rischiare 5.7 miliardi di euro di scambio commerciale verso il regime egiziano.

Il governo ha fatto una scelta, ha stabilito un prezzo per quella e per le altre vittime della repressione attuata da "a great leader". Per il governo un grande leader è quello che tortura e uccide a vantaggio dell'export e dei conti di aziende coincidenti con il partito. E' una visione politica possibile, normale, sempre presentata come senza altern…

La distanza

La distanza tra pratiche commerciali e attività criminali è breve, come insegna il partito-azienda o la vendita di prodotti buoni, cheppoi uno vuole ricomprare.

E' quello che il consumatore bubbo e economico chiama il "punto biscotto" per cui biscotti troppo buoni durano poco e troppo scarsi non finiscono mai.

Però questa newsletter "Ti ricordi di noi? Perché noi ci ricordiamo molto bene di te." per un antivirus che non ho rinnovato a me pare un po' inquietante e bubba, anzi

Troppo bubba!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Scusa se

Scusa se non ti ho rigirato la battuta spiritosa del giorno
ma voglio dirti che sono ancora vivo.

Scusa se non ho aggiunto uno sticker colorato al testo
ma voglio dirti che ho ancora le mani.

Scusa se non ho linkato l'animazione del gattino che inciampa
ma voglio dirti che ho ancora le gambe.

Scusa se non rido quando i bambini invocano il mondo senza confini
ma ho visto cosa vuol dire che Bruxelles e Kabul sono la stessa città.

Scusa se ho sempre saputo e capito
ma non ho sempre detto e spiegato.

Scusa se ho imparato l'antimilitarismo da grandi maestri
ma poi non l'ho insegnato a chi dice "noi" e "la civiltà occidentale".

Scusa se non mi indignano più le lampanti menzogne del partito
ma sono troppo stanco di vedere scambiate verità e propaganda.

Scusa se lascio questo post a metà
ma voglio chiedermi ciò che è importante finire.

Solo una password

Mi chiedo se sono io che non ho dove mirare le cose dei pizzaioli, e restano solo i pennivendoli e la propaganda, o se sono i pizzaioli ad essere così storditi che si rendono conto delle cose.

Quello che cè una sola password è una cretinata colossale.

Tante sono le motivazioni mappoi una mi pare quella principale.

La fantastica evoluzione evoluta costa a cada bubbo nonmeno di precisamente circa 40 euri cada anno (considerando solo la parte economicamente visibile, il resto sono tasse e rottura di ball* di vario tipo e natura).

Un qualsiasi gestore di passaword a pagamento costa precisamente circa 20 euri cada anno.

Macchissene impippa se cè una password per una piccolissima parte delle migliaia di siti che uno ha con la password???

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Due appunti sul referendus

Non ho ancora informazioni fresche su come i pizzaioli vedono quello dei referendus ma mirando ai cosi sociali ne ho ricavato qualche appunto chemi appunto.

1) Quelli del partito sono tenuti a opinare conformemente al partito, soprattutto perché il referendus (a loro modo di opinare) riguarda e avvantaggia il loro terribile avversario politico. Del merito di questo, come di qualsiasi altro tema, nongniene importa nulla. Nell'opinione del partito le cose sono o contro il partito (e a favore del loro nemico) o giuste e fatte dal partito. Il referendus è contro quindi tutto il resto è automatico.
Non c'è altro da dire o da opinare ed è bene non contraddire chi è del partito, tanto è completamente inutile per tutti.

2) Tutti gli altri sono contro perché nel merito quello della legge è una schifezza che la poteva fare solo il partito e solo per i soliti motivi.

3) C'è una sacca di complottisti o di distratti ma non è rilevante. In generale credo che si tratti di quelli che non …

Mettersi nei guai

Comè noto io alabo quei lavori che anche se li fai ma senza impegno nessuno ti critica, come il neurochirurgo o il bubbo.
Ed è anche noto che alabo quelle attività che non richiedono grosso pensamento matematico come il gioco ma che la tabella è di 19 linee e colonne.  Infatti fino a 21 si parla di numeri naturali maschili e quindi non è insolito che il gioco sia proprio di 19 che è anche equo.
Inoltre c'è anche la versione che sono 9, più adatta ai climi freddi perché si gioca senza togliersi le calze.

Ma quello che mi pare raro è che uno poi lo giochi che tutti lo mirano. Anche perché il minimo errore tutti ti criticano e dicono che sei bubbo, comera già successo.
E allora partono le tiritere sul bubbo e la macchina, e l'errore, e l'umanità e uno muore di noia prima di aver sentito un solo commentario che anche solo si avvicini all'acume bubboniano.

Così onore a quello che guardava il computer mentre giocava, che si ricordi nella storia che per quanto una macchina po…

Ancora uno ma solo alcuno

Sono passati diversi mesi da quando ho visto la scritta ma non so neache seppoi l'ho capita.
Dice che se non sei soddisfatto del caffe lo dici e tene fanno un altro.

Forse solo adesso intravvedo perché vale solo per il caffe e non per i croissant, mappoi mi dò conto che magari non l'ho capito e mi confondo. Comunque mi pare bubbo, anzi

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Recente eccesso di bubbità

Cada tanto memoravo quello di quel periodista fascista che, restando fermo e andando il mondo a destra, si era ritrovato più a sinistra della autonominata sinistra dell'epoca.

Ora però devo aggiornare questa acuta visione con quello che, essendoci l'infrastruttura dei migrati, siccome in tutte le nazioni democratiche compaiono i partiti nazistici quelli che erano i normali partiti unici di destra ora sono diventati di sinistra. Ma non perché hanno cambiato ideologia, solo che lo spazio a destra è già occupato.

Ed è bubbo vedere come si dimenano ora che sono stati cacciati a sinistra, che devono da un lato comprare i campi di concentramento e oraganizzare lo sterminio e dall'altro fare i umanitari con l'idea che così guadagnano voti rispetto ai nazisti. Il tutto mentre ululano di quanto cerano i dittatori amici ed erano contenti.

Alla fine è un effetto collaterale della tossicità della propaganda, ma è bubbo anzi

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bub…

Luoghi

I cartelli nella via sono in due lingue che non parlo entrambe
Cerco l'interruttore all'altezza sbagliata
Cerco di accendere la luce giusta ma con l'interruttore sbagliato
Apro un cassetto ma non so quello che ci troverò
Apro un armadio e non so se ha i piani
Guardo i cosi nel cassetto di cucina e non so se sono miei
Gli ospiti arrivano a casa e chiedono che lingua si parla nella serata
Nell'esercizio del libro di lingue ci sono 10 persone di nazioni diverse e nella classe anche
Guardo una verdura e non come si chiama, che gusto ha e se si paga a pezzo o a peso

Un luogo ancora sconosciuto
Pertanto sono a casa

Sono a più di cento metri da un kebabbaro, un comproro o un negozio col cartello affittasi scolorito dal tempo
Pertanto sono altrove

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Cautela

Mi ha colpito quello dei leoni e delle pecore. Non sapevo che la frasetta era del primo pelatone, pensavo fosse così dovuta alla bubbitatis populis.

Allora ne ho ricavato che devo fare attenzione con la saggia frase
"Alla sera leoni, alla mattina coglioni!"
che ogni tanto uso. Effettivamente, ora che ci penso, capita che perquanto descriva bene la situazione ad esempio del secondo giorno di un congresso o di una riunione formale taluni sembrano non trovarla accurata. Mentre talaltri ne riconoscono la fedeltà rappresentativa della realità psichica mattutina.

Sta a vedere che è di qualche discusso pensatore dell'antichità. Meglio che mi documenti prima di usarla ancora.

Ma sarà poi bubbo che uno debba farsi questi problemi, anche considerando che i nani del pensamento passato sono comunque ora sopravvanzati da giganti del presente quale Bubboni e pochi altri? Anzi è

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Ma dopo

Due delle rogne di vedere le tecnologie, come già mi dicevo, è cheppoi è tutto vecchio e che perdi la capacità di mirare i effetti delle novità.
Allora adesso sto provando a vedere come dei bubbi ma normali vedono quello della self driving car.

Io mi appunto che ne sono contento perché vedere la trasformazione dello spazio urbano e mentale analoga a quella dei cavalli con i treni sarà bubbo, almeno per me che non cero quando cera quello dei cavalli e dei treni.

Oramai tutti i pezzi stanno cadendo nel loro posto, ma di tecnologia, leggi, economia e tutto ma per ora le osservazioni dei bubbi ma normali sono direi tre:
- tempi e maturità delle tecnologie necesarie (ma non si tratta di incredulità, solo di incertezza sui tempi per i meno ottimisti);
- prosecuzione di un modello esaurito di consumo nel momento in cui l'economia insostenibile sta portando alla fine ma il pianeta autoproclamatosi azzurro;
- coscienza della portata della trasformazione.

Ma devo vedere meglio, comunque un …