Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2016

Cada testa un voto

Giammero appuntato i assi della propaganda sul referedus:
- il meglio è nemico blabla
- i [VARI NEMICI DEL GIORNO] votano 'NO'

Dei due mi sembrava più valido il primo, per quanto possa esserlo un messaggio della propaganda, perché se chisi oppone entra nei dettagli più criminali basta dire la frasetta e nonstare a badare a tutti i punti. Ovviamente se chi si oppone non entra nei dettagli ma fa un discorso più ampio basta dire che non conosce il testo in discussione, che è un complottista o, come usano di democratici, tirare una manganellata.

E invece vedo che il secondo asse è più diffuso, almeno per quello che posso vedere a distanza.
Non vale la pena di dissezionare il punto come se un messaggio della propaganda fosse un ragionamento dotato di senso o di dignità, ma quello che mi interessa è osservare come un concetto massificante si trasformi nella società dell'individualismo.

Ora il referendus ha un numero limitato di opzioni:
- voto si, voto NO, bianche, nulle, astenu…

I perché sul voto all'estero

Finalmente ho capito perché risulta che molti elettori all'esterno non votino

 o perché i voti nulli sono circa 10 volte più di quelli espressi entro le cabine.
Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Dalle pizze al referendus, con timore

E' già passata una settimana ma tra le pizze ho visto che non mi aspettavo.

- non cerano cartelloni. Mi apsettavo che fossero anche sotto i tombini e invece praticamente nulla. Boh?

- siccome una persona onesta (cioè non legata all'azienda-partito) e informata opino che voterebbe solo NO, volevo capire se qualcuno "normale" votava si e perchéepercome. Direi che il cuore del meccanismo è quello di proiezionare sulla legge effettiva, scritta ma sulla carta, delle aspirazioni che non hanno acheffare ma neanche con le esche che sono già state previste. Oltre alla solita redutio at rationalitatis c'è proprio che uno, chessò, vuole un diavoletto di Cartesio nuovo e allora ha capito che se vota come vogliono i governativi glielodanno. Ma così, perché ci piace, non perché il testo farebbe pensare che allora lo danno a tutti.

 - che l'aradio è sotto il totale controllo dell'azienda-partito lo sapevo ma non credevo che arrivassero a questi livelli di sfacciataggine…

In teoria sono teorie

Caro Bubbo futuro,

  ti scrivo ma dal passato per memorarti di non perderti il sorgere del creazionismo nelle pubblicazioni di una comunità iscientifica ben nota per la sua indipendenza e coraggio.

Bubbamente,
Bubbo dal passato

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Spauracchio spagliato

Tra i milioni di commentari inutili su quello del prossimo rex dei mercanti d'armi uno mi è parso sensato anche perché, per altri aspetti, era da cordo con me. Ma il punto che ho trovato interessante io non lo evidenziavo nel caso ispecifico.

Il pessimo canditadat* che glisi contrapponeva al (meno votato) vincitore faceva parte di una strategia diffusa della """sx""": "Il candidat* è una [AGGETTIVO] solenne ma, caro lettore, non puoi non votarlo. Altrimenti vince quello di """dx""" e tu non vuoi che succeda, vero?"

E' un po' la strategia tipica dell'azienda-partito pizzaiola nei suoi feudi, già vista tante volte.

Ma siamo al punto che non funziona più. Tipicamente l'effetto è quello di alzare l'astensione di chi non si ritrova rappresentato dall'impresentabile di turno, cioè un fenomeno più che desiderabile per ogni istanza dell'azienda-partito, ma ogni tanto il fatto che le lettorato…

Riferimenti culturali comuni e ignoranza compartita

E' morto uno ma che nelle canzoni metteva tanti riferimenti ma ai testi di diffuse religioni. Appena uno ascolta una delle sue canzoni più comuni allora lo capisce.

Ma nessuno dei coccodrilli che ho mirato dice questo.
Forse siamo già al punto, ma diffuso, che antiche istorie che erano la cultura comune per milioni di persone e centiania di anni sono state cancellate dall'ignoranza scolare istutuzionalizzata e dal progressare della pseudo-scienza.

Cosè così si vedono una volta sola nella vita dell'umanità e della bubbità. E' incredibile pensare al numero di ignoranti che hanno lavorato senza sosta per arrivare a questo risultato, ed erano tutti bubbi, anzi

Troppo bubbi!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Poche sorprese

Miravo del finto stupore della prensa e dei commentatori tutti esperti.

Quando quale giorno fa ho letto quello della scimmia divina io non ho più avuto dubbi sul fatto che:
- sarebbe stat* scartat* un* pessim* persona al ruolo di primo commerciante d'armi del mondo tondo
- sarebbe stat* elett* un* pessim* persona al ruolo di primo commerciante d'armi del mondo tondo

E ora i finti dati lo confermano!

Ma quando si tratta di prevedere il comportamento di milioni di individui, raggruppati e pesati in quei modi che solo una democrazi* sa fare, non è meglio chiedere a un bubbo anziché a un commentatore tutto esperto che tanto non capisce le dinamiche bubbe?
Ma tuttavia anche una scimmia bubba va bene, per via di quella logica animale che cosìsì assomiglia a quella delle masse.

E ora non resta che prevedere quello del referendus, ma lo dico poi.

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -