14 aprile 2009

Distanze
Quello del terremoto lo capisco ancora poco perché non ho visto molte notizie chiare, che non siano stampelle e supplementi della TV. Poi lo guardo ma più tardi che magari si capisce meglio anche per me.

Intanto però vedo la distanza tra i bubbini e i bubbi grossi e mi fa tanta tristezza considerato anche la situzione dei terremotati di questa volta.

E' un po' come l'europ* che i bubbini avrebbero anche degli ideali sani che non si ammazzano più i vicini per rubargli la terra che vuole il re. Però la bestia dell'euroburosauro non è questa idea in pratica ma il feroce e bubbo liberismo messo in pratica con una stupidità senza limiti.

Così due cose vedo bubbe:
1) i soldi che mette lo stato per fare le cose in realtà li ho messi io. Sono soldi miei che, forse, non andranno in armi e mafia ma che dovrebbero essere usati per cose che voglio e che mi sembrano importanti. Non sono pochi spiccioli, sono milioni. Poi posso anche aggiungere qualche soldino, ma i soldi grossi li ho già messi tutti io visto che lo stato spende ma non guadagna.
2) le garanzie. Non è il primo terremoto, non è la prima raccolta soldi, non è la prima solidarietà alle vittime. Sarà l'ultima volta dei soldi alla mafia, della disorgnanizzazione, degli aiuti rubati, degli scandali? E perché dovrebbe essere l'ultima volta se non è cambiato nulla dalle volte precedenti?

Così da un lato i bubbini hanno già messo milioni di euro perché vogliono aiutarsi e dall'altro gli sciacalli sono quelli da cui si attende l'elemosina.

E' bubbo, tristemente
Troppo bubbo!

2 Comments:

Blogger boh said...

oops, scriviamo le stesse cose. Allora ti faccio un link!

14/4/09 17:01  
Blogger Bubbo Bubboni said...

Beh, tu scrivi in modo molto meno bubbo :-)
Conta anche la forma oltre alla sostanza, ammesso che siano cose tanto distinte.

14/4/09 17:16  

Posta un commento

<< Home