Passa ai contenuti principali

Buon pro faccia

In uno dei social cosi cera che parlavano di quello antenne e delle scuole. Il blabla era il solito con in particolare una frase che ritorna in questi casi per cui "la potenza della tecnologia basata su radiazioni non ionizzanti [DI CUI SI STA PARLANDO, QUALE CHE SIA] è molto più bassa di quella [QUASIASI ALTRA USATA COME RIFERIMENTO, SPESSO LA TV MA ANCHE IL SOLE, IL SECADOR DE PELO O ALTRO]" ecchè quindi non cè pericolo.

Fino a qui cè un pattern che nasce dalla propaganda specifica, che si smonta sottolineando che non risulta che Bubboni o altri minori abbiano tuttora avuto voglia di pubblicare la formula iscientifica che lega potenza, frequenza ed effetto sulle cellule e pertanto la valità della frase citata nell'ambito del mondo pseudo-scientifico contemporaneo è pari a quella dell'oroscopo o dei numeri in ritardo del lotto.
(che è un peccato che Bubboni non abbia pubblicato questa formula perché si vince il premio ma almeno della fisica, della medicina e della pace in un colpo solo, ma poi non è che Bubboni glinteressi)

A questo punto quello che ha detto la frase tipicamente si offende del paragone ignomignoso e la conversazione si chiude bruscamente.

Però ppoi ho mirato meglio e il pattern da rilevare è molto ma molto più interessante.

Infatti si tratta di una splendida sintesi delle esigenze del Partito di movimentazione di grosse masse di denaro (partito mondiale nelle sue istanze locali, assolutamente nulla di specificamente pizzaiolo o altro), di teoria liberista, di assolutismo neopositivista pseudo-scientifico, di supremazia della razza o della casta e di necessità di motivare qualsivoglia porcheria con la teoria del bene comune e contro il bene di istanze umane specifiche e, quindi, rivoltanti.

Sarebbe lungo esplicare tutto, ma il succo è che presa una qualche porcheria ma redditizia si dimostra pseudo-scientificamente che se non viene fatta esattamente così l'umanità arretra e muoiono tutti di fame-freddo-malattie o quello che viene bene al momento. La dimostrazione consiste nel fatto che la pseudo-scienza ha provato la correlazione tra la porcheria in oggetto e una qualsiasi variabile percepita come positiva, sia essa l'insegnanza, la vita media, le malattie, la bubbità o quello che cè.

Quindi, rinunciare o modificare qualcosa sarebbe un'attacco non già al movimento di denaro (che è male) ma al bene comune (che è, mancoaddirlo, bene).

Di qui in poi il cervello si può chiudere ed entra in azione la propaganda specifica che può essere il rispetto della legge (che, notariamente, viene direttamente dagli dei che le scrivono con piena comprensione delle cose e del benessere altrui) o ulteriori dati della pseudo-scienza la cui abbondanza dipende la rilevanza pappatoria della porcheria.

Questa logica non si può smontare. Infatti sarebbe necessario riflessionare ma con calma sui valori (uno vale un centesimo di cento o vale come cento?), sui fatti istorici (la scienza soluzionerà entro l'anno 2000 il problema delle scorie radioattive?), su orientamento al futuro (l'occupazione che deriva dal costruire mine antibambino va difesa?), su posizionamento del bubbo nel pianeta (il bubbo nasce dalla terra ed è parte del pianeta come tutti gli altri esseri o i dei lo hanno fatto per dominare e tanto lo soluzion(er)a tutto sempre prima che sia troppo tardi?) e anche su quello del bene comune (il successo della razza bubba si basa su una pila di morti spiacevoli ma inevitabili e comunque sempre minori che in qualsiasi altro caso?).

Così non è tanto che miri al discorso ma è bello vedere un pattern di bubbità che poi si muove, si declina e si diffonde leggero e lieto nella aria e nelle teste non arginato da una provvidenziale mancanza di profondità nella riflessione sul tema del bene comunue.

Troppo bubbo!

Commenti

Post popolari in questo blog

Il punto 4

Uno potrebbe opinare che la dichiarazione ma non la legge nessuno e effettivamente le prime frasi sono tali da scoraggiare qualsiasi ipotesi di proseguire a perdere tempo.

Mami pare bello che in un testo che ha lo scopo preciso di non dire nulla e quindi di piacere a qualsiasi politicante, vicino o lontato chessia dalle lezioni, ecco in un testo così hanno avuto la pazienza di alabare l'industria bellica, di augurarsi nuovi conflitti con morti altrui e di sognare che un giorno anche i partiti di "sinistra" possano essere pacifisti perché tutta la spesa di guerra  "è decisa dall'Europ*, non da noi".

Insomma nel male di un testo spazzatura ecco che sorge il bene di una pappatoria politica ed economica ma di livello europ*. Certo qualcuno ci mette di morti, ma questo è solo un limite alla lungimiranza non un crimine che qualcuno si sia dato pena di condannare o, almeno, di mirare.

E così il blabla contro questa istanza di europ* resta alle lagnanze precedenti …

In stile

Ho cambiato lo stile ma in modo più bubbo.
Ora ogni parola sembra chissàcchè, più grande, più vuota, circondata da più spazio ma colorato.

Insomma lo stile ma contemporaneo.

Troppo bubbo!
- Leggere bubbo rende bubbo, anzi troppo bubbo -

Quei piccoli cambi

Opinavo che i periodici, con la soppressione dei inviati e di qualcuno che capisce di cosa si parla, si limitassero a ricopiare e a tradurre i comunicati ufficiali e le relative balle.
Ma ora opino che usino delle fonti diverse, probabilmente per doveri di maggiore standardizzazione.

Quello dell'incontro del capo dei wuster con in re dei commerciati d'armi infatti è stato accuratamente descritto riportando e omettendo con una uniformità notevole. Nonmi stupirei se i cultori delle notizie ma false avessero una bella occasione per provare i loro algoritmi e denciassero la prensa per il crimine di "stupidità aggravata dalla standardizzazione" che credo ci sia in tanti stati, almeno a giudicare dal numero di stupidi e dal fatto che riportano le stesse balle con impressionante precisione.

Ma mirando alla fonte mi ha colpito molto questa frase:
"I am also here in my capacity as [ORGANIZZAZIONE EVERSIVA] president.  You know that we will be hosting the [ORGANIZZAZION…