Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2007

Sogni e speranze

Ho visto un ufficio che sembrava essere un avanzo di un esperimento sui viaggi nel tempo. Non solo perché lo stabile è uno dei primi crimini del famoso architetto che ho avuto la sfortuna di contemplare in vita mia, ma perché alle pareti c'erano avanzi di pubblicità della primissima Internet.

Che strano! Quelle speranze di rete per tutti e a basso costo si sono realizzate (bene o male), però a questi sogni è rimasto appiccicato il disastro delle telecomunicazioni pizzaiole.

Nello stabile restistono vecchie insegne di società già acquistite, vendute, scorporate, fallite, esternalizzate uccise. Apparati tecnologicamente avanzati ma gestiti senza quella "classe" (e quella pulizia) che c'era nelle vecchie centrali che ho visto da bambino. Ora tutto è ISO, percarità, e tutto è un cagnaio di fili e fibre tirate sul pavimento tra scatoloni impolverati e vecchi apparati scollegati ma non rimossi. Batterie di backup nel cesso, telegestione e casino da lavori esternalizzati più…

Sinistri a sinistra

E' bubba la risposta dei senatori di """""sx""""" a chi si meravigliava che avessero approvato un forte incremento della spesa bellica anche per il prossimo anno.

La sostanza della risposta degli ultracomunisti è "Vaffancul*, sempre a criticare! Con questi pacifismi volete che facciamo cadere il governo (prima che tanti poveri parlamentari abbiano avuto la giusta pensione)? E se poi viene il berlusca che incrementa la spesa bellica? Irresponsabili! Tacete e battete le mani!"

Troppo bubbo!

Lavorare poco

Ah, quanto è bello quando i compagni d'ufficio si affanno affinché i loro colloghi non lavorino! Magari sfidando le ansie del capone che vuole appioppare a tutti qualche lavoro inutile!

Analogamente come è bello che dopo aver istituito e strombazzato un tribunale internazione per i crimini di guerra, un ufficietto che sarebbe carico di lavoro, le democrature occidentali si siano affannate a non dare lavoro a questi poveretti.

Non perché le loro guerre le fanno senza crimini ma perché hanno fatto un accordo per cui loro liberano il tal paese della droga ma, casomai gli scappasse qualche crimine come quelli già visti pochi anni fa, non possono essere portati al tribunale internazionale che, poveri!, hanno già tanto lavoro!

Ah, se i bubbini imparassero a non tirare lavoro addosso alle istituzioni chiedendo questo e quello!

Troppo bubbo!

Famoso articolo

Ho letto il famoso articolo sul paese della pizza nella traduzione della buona rivista.

Mah, non è che sia sbagliato o superficiale. Però pensare che esista una nazione chiamata "Italio" o qualcosa di simile mi pare sbagliato.

Bubbità, leggi, valori, aspettative, speranze, economia, religioni, laicismi, sanità, infrastrutture, lingua, cultura, scuola, fascismi, mafie... qualsiasi aspetto consideri con sufficiente profondità è locale o zonale ma non nazionale.

Non credo si possa dire in Italio non ci sono speranze. Non perché ci sono speranze ma perché non c'è Italio o come cazz* si chiama.

Non voglio criticare la famosa analisi che vedeva nella tivu e nella scuola media la creazione della citata nazione, il problema è che quel processo di unificazione e uniformazione si era avviato ma non si è mai completato. Intanto la pasta mal ammalgamata è stata messa in forno e i grumi non si tolgono più.

A più si può tagliare la torta, o buttarla.

Troppo bubbo!

Cambiamenti

Natale, ore 12.15, città pizzaiola del nord (quindi il natale si festeggia con il pranzo il 25/12 e non con la cena il giorno prima, anche se taluni usano ancora i riti d'origine).

Primo bidone della spazzatura: scatole e pacchetti non identificati. Boh? Curioso.

Secondo bidone: mega scatolone di giocattolo accanto al bidone della spazzatura. Umm.

Terzo bidone: altro mega scatolone di robot spaziale. Spaziale lo scatole con inserti in argento e plastiche avvolgenti, non so il robot.

Non voglio lamentarmi della bubbità di chi non ha ancora imparato a distinguere il cartone dalla spazzatura.

Quello che mi appunto è: ma che mondo è quello in cui i pampini non giocano con le scatole dei giocattoli neppure per qualche ora? Quanto sono piene di giocattoli queste case di monofigli per non avere spazio per lo scatolone spaziale?

Troppo bubbo!

Festività?

Ad inizio dicembre nella metropolitana delle tapas è comparso un cartello per dire che, siccome ci sono le festività, il servizio di trasporto pubblico era potenziato.

Bubbamente pensavo di trovare il cartello inverso tra le pizze, visto che in una data città la gestione del trasporto pubblico è tra le peggiori del mondo, avendo la funzione precipua di piazzamento trombati nel sottogoverno e non di mobilità dei bubbini.

Invece no, non c'è nessun cartello e nessun servizio particolare. Questa è la vera scelta bubba! Ci sono le festività? Cambiano i flussi e le direttrici? Embé?

Troppo bubbo!

SW bubbo

Alle volte anch'io dimentico i cardini della bubbità e fatico ad interpretare il tecnomondo bubbo.

Ho reinstallato il piccì per fargli fare nuove cose. Prima ho selezionato le applicazioni che uso davvero, scartato quelle obsolete, ecc.

Cosa si ricava dall'installazione di un sacco di programmini?

Così come una normale azienda bubba tende alla criminalità (es. marketing stile droga, commerciali stile mafioso, ricerca stile pirateria, produzione stile contraffazione, ecc.) il produttore di SW tende a fare spyware, malaware, virus, ecc.

Es. autoaggiornamenti non bloccabili tramite opzioni, impostazioni di default che diffondo dati, icone sul desktop e nella quick start senza tante domande, import di dati da altre applicazioni difficile da fermare, info personali tirate nell'orrendo registry ma non rimosse dopo l'uninstall, ecc. ecc.

Peggio del peggio, un tale programma di installazione piazza pure (ovunque) un tool per controllare se ci sono aggiornamenti su tutta una serie d…

Ancora il principio di Babele

Ogni volta che vedo all'opera il principio di Babele è una bubberia.

Democrature:
- privilegi legali per i minori (a mano a mano che ammazzano in modo più truce o che rubano sempre di più i privilegi vengono attenuati, ma per ora ci sono)
- diritto al gioco dei minori, blabla nelle scuole, proclami e bubberie ufficiali, grande ventilazione di gengive
- divieto di lavorare per i minori, eterna estensione del parcheggio scolastico

Paesi poveri:
- siccome i maggiorenni che approdano vivi sono riportati nella miseria, il viaggio lo fanno i minori, cortesemente aiutati dagli appositi servizi che le mafie internazionali organizzano e markettano la speranza
- i minori arrivano per lavorare sodo e spedire i soldi a casa, ma lavorare legalmente non è legale per i minori
- i minori di tanti paesi sono addestrati a rispettare solo l'autorità dei maschi (e la maggioranza delle insegnanti nelle democrature sono donne) e ad essere puniti scolasticamente a suon di botte (e nelle scuole medie non ci …

Doppio lavoristi

Temporaneamente tra le pizze mi sono accorto che taluni politicanti bubbissimi sono pagati poco! Infatti taluni mi pare che lavorino per due stati contemporaneamente, uno democraturatico e l'altro monarchia assoluta.

Quindi lo stipendio che ricevono è dimezzato e dovrebbe essere raddoppiato.

Vero però che la monarchia assoluta non ha parlamentari in casa, affitta solo quelli degli altri strati sedicenti laici. Però qualche soldo dovrebbero riceverlo, altrimenti è sfruttamento, schiavitù, barbarie.

Senza considerare che i poveretti sono costretti a dire delle scemenze a raffica, solo per (credere) far contento il monarca.

Troppo bubbo!

Finto accordo tassì

Dice tutto qui e me lo segno, tanto era già stato così la volta prima e sarà così la prossima.

In sintesi, aumenti esagerati dei tassì e poche licenze nuove. Ma perché il comune accetta SEMPRE questo accordo? E' palese che non ci sono abbastanza tassì! Meno palese che i tassinari dovrebbbero lavorare di più per gonfiarsi le tasce e non lavorare poco e avere comunque le tasche piene.

Inoltre sul piano elettorale NON serve a un tubazzo, sempreché il sindaco non passi al giro degli ultrafasci amici del pelatone precedente.

Comunque c'è l'occasione di prendersi la rivincita bubbo-cittadina in stile pizzaiolo! Ci sono finti sconti pro-comunicato ai pennivendoli, ma si possono usare (credo solo a mano armata, comunque in teoria ci sono).

E adesso tutti a farsi portre in qualche ospedale vicino a Termini, meglio tra le 21 e l'1 e vestiti da donna.

Resta il problema:
- di trovare un tassì
- di raggiungere Termini di sera vestiti di donna (vabbè già ci voleva il mitra per farsi applic…

Minimalismo pratico

Uno dei principi del minimalismo è che cambiando poco da una parte cambia molto dall'altra.

Ogni tanto sarebbe divertente vedere questo principio all'opera.

Ad esempio che succederebbe se il mortadella dicesse ""La vita è qualcosa di sacro, da difendere" non approfittando dei morti della fabbrica ma parlando dell'incremento della spesa bellica? Stesso discorso automatico, ma il cambio di contesto porterebbe a grandi cambiamenti.

E se il prelato bubbo mentre benedice una nave da guerra da oltre 900 milioni di euro (fasciata per il pezzo che manca con un bandierone di oltre 700 metri quadrati) gli scappasse di citare Isaia o addirittura il Vangelo? Potrebbe poi tirare acqua benedetta sulle mitragliatrici senza ridere?

Troppo bubbo!

Cade olio sul bagnato

Mah, i commenti sulla tragedia sono sempre più preoccupanti.

Non vorrei che ai funerali il solito predicozzo ricordasse che:
- non bisogna privilegiare il denaro sugli affetti familiari (cioè lavorano troppo per poi guadagnare poco)
- l'unità della famiglia è compromessa se un genitore lavora troppo e pensa solo alla cariera (cioè se spera di non essere cacciato)
- 'sti senza dio magari lavoravano anche la domenica
- non bisogna guardare cosa c'è sotto la macchina, ma guardare in alto (che poi ci si fa male)
- lavorando in squadra si affrontano le difficoltà (non è colpa di nessuno se le infrastrutture sono carenti, basta lavorare)
- non c'è da protestare, non ci sono colpevoli, il fuoco assassino lo ha fatto il diavolo

Forse un buon predicatore potrebbe però ricordare che chi è già stato nell'inferno una volta non ci torna più, tutti gli altri chissà.

Capire un cazz* - I prezzi

Via libera della commissione al "Garante per la Sorveglianza dei Prezzi". Detto Garante riferirà le eventuali anomalie al ministro che poi le segnalerà all’"Autorità garante

[NOME PREMIO INTERNAZIONALE] all'economia per tutta banda (commissione, garante, ministro e autorità)!
[NOME PREMIO INTERNAZIONALE] all'economia!

Troppo bubbo!

Tasche grosse

Dal solito SMS ho saputo dei morti e dei feriti gravi nell'acciaieria quasi chiusa.

Prima di cercare più info in rete ho provato con il teletext delle tapas, ma l'unica notizia di operai riguardava 100 morti nel far east in nonsoche incidente.

Poi ho trovato il dettaglio in rete. L'operaio che fa questo e quello, sbagliando. I bubbi hanno organizzato i corsi prescritti e sono a posto.

La colpa è sempre dell'operaio che, per ribadire il concetto, muore. I bubbi sono a posto, l'estintore magari non era proprio vuoto o forse qualche altro operaio non l'aveva sostituito come prescritto.

Ancora una volta i bubbi hanno ragione, chiudono la fabbrica prima e si intascano pure gli aiuti per l'altra che tengono aperta altrove. Si mettono in tasca i morti e mandano pure il telegramma di solidarietà alle famiglie. Le autorità e le organizzazioni hanno fatto la loro parte, hanno tutelato e occupato, avevano già segnalato e contrattato. Hanno inviato anche loro il telegramma…

Impegni improvvisi

Altro problema di orario tra le tapas.

Ieri c'era in una piazza centrale della capitale delle tapas una convocatoria per manifestare il rifiuto della violenza terrorista di ETA, dopo l'ultimo assassinio.

La convocazione era per le 7 (le 19.00, a complicare le cose anche il fatto che non usano l'ora in formato 24h).

Volevo partecipare, tanto anche se si capisce che vengo dal paese delle pizze, qui non sanno che molta stampa pizzaiola chiama i "terroristi di ETA" con nomi bubbo-bambineschi tipo "gli indipendensti di ETA" o "i separatisti baschi", come se fossero allegri leghisti e non assassini.

Arrivo in piazza alle 19.10, musica classica dagli altoparlanti e massa compatta di spazzini in arrivo. Finito. Tutto finito. Era durato max 3 minuti ed era iniziato con puntualità degna del paese dei buchi.

Troppo bubbo!

ZP non è andato, dopo tanti proclami (corretti) che tutti i partiti e la società civile devono essere uniti. Sindacati e associazioni impren…

Se uno se la canta

"Il segretario generale di [NOME ENTE MONDIALE BUBBO], partecipera' alla Conferenza di [NOME DELLO STESSO ENTE MONDIALE BUBBO] sui cambiamenti climatici"

Sti pennivendoli! Adesso se uno se la canta e se la suona fa già notizia!

Due punti sulle conclusioni della conferenza. Ovviamente le conclusioni della conferenza sono scritte prima che la conferenza inizi, con una serie di opzioni da crocettare.

Detto così si potrebbe fare tutto in mail, ma il punto è che [NOME ENTE MONDIALE BUBBO] non è democratico ma il peso di ogni componente non è noto a priori. Infatti le componenti più bubbe possono usare dei bonus che fanno guadagnare peso ai loro voti oppure possono lasciar stare o anche limitarsi ad ostacolare tutto senza voler nulla in particolare. Ne consegue che le decisioni non devono essere tracciabili, dato che il comportamento dei vari bubbi è sistematicamente di una bubberia vergognosa, e che non è semplice via mail calcolare i pesi che dinamicamente sono assegnati ai sin…