Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Scribus condannae bubbitatis

Vedevo attraverso la vetrina fumè del bar tabaccheria tre tavolini occupati. Tre bubbi seduti, un po'curvi sulla sx, il braccio dx ripiegato sul tavolo, il sx a trattenere il foglio che avevano davanti, la mano dx a stringere.

Che scena bubba! Tre bubbi che scrivono a mano al tavolino del bar! Oh temporus! O mores! Possibile che non usino il pici, il notepad, il pad, il cellulare ecche scrivano a manina? Emmenomale che non vedo il calamaio che usano la penna... che penna?

I bubbi non avevano la penna ma una moneta! Non stavano scrivendo belle lettere ma la propria dichiarazione di bubbità! Erano lì con quei concorsi che si grattano i numeri o qualcosa del genere! Tre, tutti insieme, tutti intenti come lo sono i bubbi. Poi raddrizzano la schiena, lasciano lì i fogli e sene vanno, tutti bubbi.

Troppo bubbo!

In bonis tempus bubbus confido

Alle volte le cose cambiano prima che cesene accorga e, anche se i fatti sembrano simili, poi conducono a cose distinte ma perché uno non aveva capito che erano cambiate le cose.

Un esempio di tanta saggezza e la cosa dei precari. Credevo fosse la solita cosa che si lamentavano perché erano precari, che d'estate li cacciano e tutto, come tutti gli anni. Invece ora è diverso, molto diverso e melo segno perché sarà un punto importante nelle trasformazioni successive. Quest'anno la tale nazione non prende più migliaia di precari in modo che si risparmiano i soldi che poi sono già stati dati agli amici. Intanto, con tutto un gioco di caselle piene e vuote, i posti li hanno presi altri poveracci e altri non servono più perché il servizio peggiore richiede meno bubbini.

Maio, e qui che le cose cambiano, miravo che fosse tutta la strategia per degradare progressivamente l'insegnanza pubblica a favore della privata, come è ordinato di fare a tutte le democrature europee dal solito…

Curriculus bubbitatis

Approfitto del blog per un'appello bubbico, che magari poi finisce nelle ricerche e si capisce.

I curriculus bubbi vanno inviati all'indirizzo mail che ci dovrebbe essere qui accanto. Tanto non cerco bubbi e non li prendo in considerazione, come tutti.

Però, come tutti, ho un sacco di cassette di posta ma sulle altre frasi come

"Molti linguaggi di programmazione gli ho fatti a livello scolastico e
personale tra cui :java, javascript, c, c#, visual basic,"

è meglio se non ci sono.

Troppo bubbo!

Ab ovus

Alle volte sembra bubba la considerazione che il nascimento delle cose le condiziona a lungo, o per sempre, ma sempre cene sono riscontri.

Ad esempio se un programma nasce per soluzionare (sempre senza riuscirci) un certo problema, allora i successivi intenti di usarlo per un problema diverso saranno limitati da quelle che erano le caratteristiche del suo nascimento che magari sono poi dimenticate ma ci sono.

Così è nel caso della legge sulla privacità in una nazione, ma anche in altre.

Siccome la legge è aggiunta alle altre senza che fosse realmente parte di un concetto eleborato nei tempi antichi allora è caratteristica di questa legge che crea un tessuto disomogeneo e bubbo.

La caratteristica del nascimento della legge sulla privacità è infatti che si aggiunge da fuori e malamente, senza essere parte tuttuna del resto.

Così la legge in se sarebbe sensata, ma siccome agisce su altre il congiunto è assurdo e nessuno si sognerebbe mai di aggiustarlo per rimediare al difetto di nascime…

Euro non datur

Cara grossa azienda che mi scrivi,

"Le ricordo che tale variazione è stata effettuata gratuitamente e che è prevista solo un’ imposta di bollo pari a 14,62 Euro, [...]"

1) "Le ricordo" vale solo se era già stato detto. Altrimenti è una bubberia. Non era mai stato detto e non si trova scritto da nessuna parte sul Vs. fottutissimo sito.
2) Se pago 14,62 (a qualsiasi titolo) la variazione non è affatto gratuita (per me) che li pago.
3) La grafia [_APOSTROFO_][_SPAZIO_] le ricordo di mettersela nel dispositivo di elaborazione cibi.
4) Vi ricordo che siete solo

Troppo bubbi!

Bubbautomatico

"Mercoledi 25/08/2010 alle ore 19:31:21 le scriverò nuovamente per aggiornarla in merito alla sua richiesta [blablabla]"

Alle volte questa cosa che tutto è un dialogo tra utente pagante e sistema informativo della grossa azienda programmato da sottostagisti non è poi così male.
Ma sicuramente è

Troppo bubbo!

Futuri mobilis

Sul telefonino bubbo ho messo un firmware nightly e va benissimo, ma tanto meglio.

Cioè sarebbe che quello che ha costruito il telefonino aveva fatto un firmware che faceva delle cose, poi l'operatore mobile che lo vendeva ha imposto che delle cose fossero tolte, altre aggiunte e altre impostate come gli faceva comodo.

L'operatore aveva fatto un congiunto di scelte tutte sbagliate, ma non solo perché costose per l'utente ma proprio stupide, togliendo cose belle (che facevano traffico) e imponendo delle robe mal fatte che svaluavano il telefonino bubbo.

Allora i bubbi che hanno fatto gratis il nuovo firmware (ma accettano donazioni) hanno messo le cose belle e utili (che magari fanno traffico ma vale la pena), tutto si può adattare al proprio uso, il telefonino è molto più veloce e responsivo e la batteria dura molto (ma molto) di più.

Cioè i bubbi pagati e bubbi avevano sbagliato un sacco e quelli gratis e tutti umili hanno fatto molto meglio per tutti.

Questo porterebbe a…

Salamicus bubbitatis

Per via del caldo alla festa delle salamelle, ieri sera, ascoltavo che cera un piccolo concurso che i bubbi cantano con le parole.

Come al solito era distinto da come melo aspettavo. Intanto opinavo che se uno va al concurso o è pazzo o canta bene che si è preparato. Poi opinavo che, potendo, uno sceglie le canzoni più adatte alla sua voce. Non è difficile, è pieno di cantanti senza voce o senso della musica o dell'umorismo, quindi basta cercare quello che per ogni bubbo più si addice.

Sbagliavo:
1) a parte qualche pazzo diversi non cantavano affatto bene;
2) tolto uno che era fuori concurso ma capace e quello che presentava gli altri che ho sentito avevano delle canzoni per nulla o poco adatte a loro. Ad esempio una aveva una canzone difficilissima, che credo che anche la bubba che  la canta pagata non la veva all'inizio della carriera mappoi quando era capace.

Perché comunque il punto è che vige la legge che se un bubbo può scegliersi la domanda o la canzone non è come dice …

A porte chiuse

Qualche settimana fa avevo sentito il citofono in orario bubbo. Boh? Chi sarà? Rispondo. Era un bubbo che vendeva contratti di telefonino.

Credevo che fosse un nuovo vertice della rottura di scatole, ben oltre le solite telefonate "Sono Bubbinventato, la [NOME SOCIETA'] le offre..." "Non mi interessa." Click.

Però pare che in vista della prossima campagna elettorale tutti vogliano mandare i bubbi a casa a spiegare e tutto. Grande idea! Si vede bene come il collegamento tra il popolo e i politicanti sia sempre più stretto e orientato alla reciproca fiducia.

Ma quello che mi pare bubbo è vedere come partiti che, privati di qualsiasi minima tensione ideale, sono ridotti a distributori di sconti, caselle mail e video in rete si somigliano sempre più alle grosse aziende e al loro antico marketing fastidioso.

Così questa è la fine (momentanea) della politica contemporanea. Non il populismo superficiale, non la fascio-xenofobia europe* ma la rottura di scatole spiccio…

Misterius mortis

Ho appreso oggi che la cablatura elettrica nelle tombe serve per alimentare l'eventuale lumino e non il caricabatterie!

Alle volte ho il sospetto che ci sono delle cose sulla vita e la morte che il bubbo non conosce e che comunque non capisce. Ma del resto tanti vedono nella morte un mistero e quello della mancanza di caricabatterie mene fa intravvedere la bubba ed insondabile profondità.

Troppo bubbo!

Ristorum bonis malum

La cosa dei corsi di lingue con i personaggi famosi va bene, ricordo l'esitazzo del "Impariamo il tedesco (e pure l'inglese) con Bach e Bubboni - frasi scelte per l'uso commerciale e turistico").

E anche le notizie geolocalizzabili dei crimini più bubbi (già mi ero appuntato che ad esempio vai a spasso in un vicolo e il tuo device ti avvisa:"qui hanno ammazzato Tizio il tal giorno"; fai due passi nel parco e prontamente ricevi un messaggio:"qui hanno violentato Caia"; vai al ristorante e prima del conto il terminale ti dice:"questo locale è stato chiuso per problemi igenici già quattro volte".)

Ma vedevo che le guide che si mangia bene hanno tanto esito e allora anche Bubboni!

Pensavo a delle guide basate sulla criminitalità perché:
- la criminalità è molto relazionata con il territorio
- se si mangia male picchiano tutti e il locale lo chiudono, non è che ogni tot anni passa uno cheppoi manda una multa perché l'armadietto e…

Viavia

Non so dove ma leggevo che dei bubbi facevano da anni un festival musicale in un qualche paesino di una qualche nazione. Però una istituzione sempre diceva che cera droga nel festival, che erano bubbi e tutto e così gli organizzatori sono scappati nelle tapas per fare lì il loro festival. Li hanno accolti a braccia aperte e fammo li il festival contenti.

Oggi mi sono ricordato di questa istoria e sono andato a vedere tra i periodici delle tapas quello del festival.

La cosa del traffico ha messo su una assistenza speciale per evitare incidenti della zona del festival, i periodici (sia di dx che no) esultano per questa iniziativa culturale di grande peso e tutti sono contenti.

Questo è il vantaggio competitivo moderno, non è solo se costa meno o meno, ma è che ti facilitano nel fare le cose o ti difficoltano fino al punto che è meglio andarsene.

Massè questo capita ad un festival musicale come si fa anche solo a pensare che le imprese (normali, non quelle "amiche") possano rim…

Trasgressioni tenuitatis voluptas

Qualche giorno fa rincorrevano l'anniversario delle 13 rosas, e un po' di tempo fa già dicevo di quelli che si contrapponevano ai nazi e oggi firmavo e leggevo degli azioni urgenti di amnesty qui.

Certo, magari non è che planei tutto. Dici, vabbé poi mi torturano, mi picchiano, massì facciamolo. Ma comunque fin dall'inizio uno sa che quella minima azione non è tollerata dal regime: un volantino, uno sciopero, un post.

Poi vedevo che sulla bottiglietta dell'acqua (da mezzo litro) cera scritto in rosso e TUTTO MAIUSCOLO "RECPIENTE SOTTO PRESSIONE. APRIRE CON CAUTELA!".

Ma io, bubbamente, l'ho aperto senza cautele e precauzioni, così come un bubbo selvaggio e trasgressivo.

E così ne sono contento. Sembrava una scritta inutile e invece no. Ammonendo sulle minime sciocchezze tutti possono essere trasgressivi, magari a costo di patire che qualche goccia d'acqua ti finisca sulla maglietta (sempre che il sole estivo non la faccia evaporare prima di toccare il…

Sine leggis

Alle volte capita un po' come con l'aradio che uno fa altro mentre ascolta eppoi si dà conto che magari ce una trasmissione nella lingua del cuscus. Così "leggevo" ma distratto una rivista di quelle che ricevo gratis perché pago che esplicavano delle auto per andare nelle strade bubbe. Sulla sabbia, sul fango, nei guadi, con il verricello eppoi mi do conto MA CHE DIAVOLO STO LEGGENDO? Capirai cosa mene importa di questi che vanno tra i poveracci del terzo mondo a bruciare petrolio e sarebbe uno "sport"? E' un monumento allo spreco, alla fame e tenere il mondo nella bubbità!

Ieri poi ha piovuto, maccosì come piove de state, forte ma per poco. Alla sera stavo regresando nel bolide passando per un corso verso il centro, era quasi buio, anzi buio ma perché la luce pubblica era saltata. Passo come fosse un dosso ma molto alto e... per 50 metri di lungo cerano un 15-20 cm d'acqua lurida. L'acqua passava l'altezza del "marciapiede" dello …

Antiquo futurum

Sancti reliquiam latrocinium miracolum salvati
Sororis Mortem carbonara boia animus exegit
Sancti crociata guerrae pacis popolorum invocatio
Nigro fumus bisantio affumicatio

Alle volte mi stupisco che il calendario del cellulare parta dal 1900.
Ma come si imposta un anno adeguato ai tempi?

Troppo bubbo!

Siguns mentis

Non avevo ancora capito a cosa servono quei cartelli "Pampino rompicazz* a bordo" o "Cane a bordo" che mettono sulle auto.

Mi sembravano un po' come quello di caduta massi.

Cadono i massi e allora? Vado piano e i massi hanno più tempo per colpirmi? Vado forte o le vibrazioni fanno cadere i massi? Strombazzo così cadono prima che passi? Mi metto lo scolapasta in testa e do mazzette ai massi perché non mi colpiscano, come se fossi un militare di pace?

E con i  "Pampino rompicazz* a bordo" cosa dovrei fare? Evitare di tamponarti quando inchiodi a casaccio? Non strombazzare quando sembrava che girassi eppoi cambi idea?

Poi in realtà sarebbe che magari uno non sa valutare cosa distrae il guidatore e così sene dà conto. C'è il pampino a bordo? E allora è chiaro che non usi le frecce, non parti al verde, non fermi al rosso, non vedi se qualcuno gira, ecc.

Ma allora sarebbe ora di mettere anche i cartelli "Smartphone nuovo a bordo", "Vivavo…

Sistematio minimus

Oh, mentre vedo i primi riscontri alla questione della legge elettorale che ci si combina dopo (come avevo detto), in modo da poter fare la campagna elettorale tutta differente dai propri compagni di baldoria post-elezioni pre-alleati ma di nascosto, mi son dimenticato di profetare sulla cosiddetta sx-sx.

Cosiddetta perché tra tutti quanti non capiscono nulla di economia, che sarebbe il loro pane, e tuttosommato i lavoratori non è che gli siano poi troppo simpatici, razzisti e telecomandati come sono.

Concordo che la previsione giusta è che diventano più rivoluzionari, più netti, più tutti-lavoratori. E li restano, contenti di fare l'ultraminoranza che, essendo irrilevante, è anche tutta fiera e bubba.

Bella fine in un epoca dove il partito è re della democrazia e il bubbino tanto sbaglia sempre.

Troppo bubbo!

Imperium legix

E' ora che le pizze pensino a una legge elettorale nuova, un po' perché più passa il tempo è più sono democratici (sempre nel senso che ognitanto si vota e una legge elettorale sempre nuova è un grandissimo segno di avanzamento democratico) e un po' perché nuove minacce i rischi si addensano sulla democrazia (questa volta nel senso di partiti e relativi principi).

Due mi pare che siano le minacce più una accessoria:

1) Il partito del comico
2) Che bisogna allearsi prima e si perdono voti
accessoria) Che il comico non prende i soldi elettorali causando confusione nell'elettorato e nei conti delle spese

Uno il punto di forza da non perdere

Uno) Che tutto è deciso dai principi di cada partito, tutti gli eletti sono approvati dalla dirigenza e non può esistere nessuna democrazia interna al partito, che quanto a democrazia è più dittatore di Hitler.

Faccio una ipotesi sulle soluzioni, anche se non essendo tanto pratico delle pizze poi non so se capisco le tecniche prima di …

Sfigattus allevatio

L'infuriare dell'estate urbana ha vuotato un po' i parcheggi che si paga (fino all'estremo che la prossima settimana neanche si paga) e così, come insegna l'economia di mercato, il valore di un parcheggio è tanto sceso anche nelle zone che normalmente ci vuole l'apriscatole per trovare un buco.

Vedo uno spazio libero, faccio per accostare quando vedo che "qualcuno" aveva messo nel sacro suolo cintato di blu una vaschetta con del cibo per gatti a cui si nutrivano due gatti, ma piccoli piccoli piccoli, completamente neri.

Sono illuminista però sospettavo che i gatti neri fossero allevati in modo particolare, ad esempio nei parcheggi liberi.

Vabbé, cerano altri posti anche più vicini alla macchinetta che si paga.

Forse però sarebbe meglio, ad uso di quelli meno illuministi di me e più affamati di parcheggio, specificare che non è solo quando attraversano la strada ma anche quando sono schiacciati...

Troppo bubbo!

Tempus minimus

Le cartacce sotto le ruote del tram fanno fare scintille
ma Gomorra non brucerà

Il temporale d'estate ristagna fuori dai tombini otturati
ma gli empi non saranno annegati dal diluvio

Una bubba con passeggino cerca una pista tra i jersey di polietilene
ma nel deserto di asfalto non si aprirà una strada

Le note dei messia musicali risuonano negli isolati vicini allo stadio
ma nessun miracolo farà entrare quelli senza biglietto

Mi sono venuti i capelli lunghi e non trovo un barbiere
ma non ho la saggezza del profeta

La palestrina dei fighetti chiude per ferie
ma anche da grasso non mi apparirà il nirvana

Il grande esodo riempe la tangenziale
ma il GPS dice che la terra promessa non è una destinazione nota

Alle volte mi chiedo se questi tempi bubbi
siano meno emozionanti di quello che vorrei

ma poi mi rendo conto che basta guardare bene
e sono tempi bubbi, ma

Troppo bubbi!

Primus supra pares

Cheché sene dica gli scacchi sono un gioco di intelligenza e difficile, anche se molti bubbi non sono daccordo ma è perché non riescono. C'è anche il limite che degli scacchi non esiste una versione elettronica e web perché un po' non funzionano e un po' non è lo stesso.

Io provo ogni tanto ma non vanno. Dicono sempre che la mossa non si può fare e mettono i pezzi indietro! Come se io non sapessi che la mossa invece si può fare, solo che è difficile.

Infatti poi il gioco sarebbe che quando uno arriva all'ultima fila (vista dal bubbo, sarebbe quella vicina all'altro bubbo, che già l'idea fa un po' girare la testa) si mettono due pezzi uno sopra e uno sotto e quello sarebbe lo scacco matto. Lo scacco matto si muove di due caselle e  mangia gli scacchi come gli pare.

Solo che gli scacchi sono a punta quasi tutti e farne stare due per fare lo scacco matto richiede molta intelligenza bubba e di qui la fama di gioco difficile che scoraggia un po' il bubbo.

Me…