Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2008

Statisticorum bubbitatis

Ah, finalmente una ricerca di mercato che poteva essere utile ma sono state commesse due solenni bubberie. La ricerca era su quanto e perché i clienti di telefonia mobile, banche e supermercati cambiano gestore.

Due le bubberie:

- Una ricerca 'mericani-europ* non serve a molto perché le formule di offerta sono molto diverse, in particolare gli ostacoli artificiali che i gestori si inventano in barba a leggi e regolatori sono diverse da nazione a nazione, anche in base alla fantasia criminale disponibile a livello aziendale. Prima di chiedere ai bubbini perché migrano bisognerebbe sapere bene quali ostacoli ci sono, quali sono le formule disponibili sul mercato, ecc. ecc. Anche perché se uno si beve la storiella che "più operatori ci sono meglio è per il bubbino" poi non riesce a capire neppure quando il problema non è nella teoria liberista versione scolastica ma nella pratica di mercato.

- Dice la ricerca che le tre cause fondamentali di churn sono....
- non sentirsi val…

Alphabeticus primis

Oh, finalmente è uscito un quotidiano:
- scritto in un paese mediorientale;
- in inglese;
- forseforseforse un pochino libero.

Mah, intanto mi sono abbonato (= è aggratis, almeno per un po') poi si vedrà.

Due i punti bubbi:

- per la prima volta da quando riempio form elettronici il fatto che "Afghanistan" sia il primo paese nella lista a scorrimento lento NON è una bubberia solenne;

- l'articolo dell'autorevole quotidiano che presentava codesto nuovo quotidiano diceva che forse non c'è troppa censura perché i tali sono chiamati "militanti". Già, è un bell'esempio della censura moderna. Non si tratta di non fare [NOMI e COGNOMI] ma di chimare i tali "terroristi", "insurgenti", "irregolari", "clandestini", "pirati", "miliziani", "soldati", "eroi", "forze di pace", "assassini", ecc. ecc. O gli "inceneritori" come "termocazzeggiatori", le…

Più potente, più bubbo

Majoritas potentia bubbus gaudium! Masculinitas potentia naturae bubbitates regnum regalitates.

Qualche tempo fa mi lamentavo che i ferri da stiro oramai sono TUTTI da almeno 1800 W, con una media di 2000 W e picchi degni di una piccola fonderia intorno ai 2400 W.
Siccome il carico è resistivo (mah, vista la bubbità delle cose non ne sono neppure certo) non è come con gli altoparlanti per PC che quello da 1.5 mm di diametro è da 2 M Watt UVEPB (una volta e poi basta), qui sono proprio 2 kW che fluiscono allegri nell'impianto elettrico domestico, nella presa ossidata, nella spina stortignata dalla pressofusione bubba, nel cavo mezzobruciacchiato e arrivano felici alla bubbo-resistenza che è nella piastra.

Così credevo. In realtà:
- di mezzo c'è un turbo switch (meccanico nei ferri più economici, turbo-elettronico negli altri) che commuta sti 2 kW in modo che il consumo folle, in media, sia solo un consumo esagerato. Pì-pò-pì-pò fa lo switch, dove in pò l'assorbimento è quasi nu…

Utilità delle cause

E' sempre divertente sapere le vere cause delle cose, anche se spesso non si possono poi raccontare.

Il bubbo crede anche che curando le cause si risolvano i problemi, ma la cosa intuitivamente corretta è bubbamente sbagliata.

Ad esempio se un povero bubbo ha un cancro per via di una questione genetica (causa che ha elevato la probabilità + fattori ambientali = certezza dell'evento) la cura, partendo dalle cause, consiste nel clonare il bubbo rimediando agli errori genetici, sopprimere l'originale e ridurre sotto soglia l'incidenza dei fattori ambientali. Oppure si può curare il bubbo impippandosene delle cause ultime della situazione.

Analogamente è vero che la fascio politica riduce la criminalità """spicciola""" degli extra? Secondo la """"sx"""" la risposta sarebbe no perché le cause della criminilità sono la povertà, la bubbità diffusa, la disorganizzazione criminale degli enti statali, la mancanza…

Da memorare

"Ma forse i [DISPREGIATIVO PER SEGUITORI DEL NOTO COMICO] dimenticano che senza il finanziamento pubblico, senza gli introiti, resterebbero in vita davvero solo i giornali “al servizio dei potenti”. E per i movimenti come il loro, non resterebbe nemmeno più lo spazio dedicato alle critiche."

Ahaha, 2 cretinate in 2 frasi! Beh, la stampa migliora a vista d'occhio. Critico tanto gli articoli corti, ma forse sono un modo per essere saggi rapidamente.

Comunque lo scopo dell'appunto è l'esempio di un classico errore markettaro, che i libri riportano come la storiella di quel valvolaro che si felicitava della minore concorrenza nel suo settore... e non si era accorto che i clienti si erano spostati sui transistori.

Andrebbe anche messo qui il blabla sulla separazione tra contenuto e forma, il fatto che uno compra un "servizio tipografico" per leggere al cesso e non un contenuto che trova searchable su Internet, ecc. ecc. ma ho fretta e non lo scrivo.

Però il dubb…

Comesefosse - Finalmente ordine

Come mi sono già appuntato ci sono notizie che non possono essere andate come le si racconta, sarebbe troppo bubbo. Così mi segno le cose come forse sono andate ma poi non si è saputo o nessuno si è ricordato di appuntarsele.

Dopo gli appelli del noto comico è saltato fuori che pochi avevano letto a cosa doveva servire la tale organizzazione. I più pensavano che fosse nata per tutelare gli iscritti dagli ingiusti attacchi dei non iscritti, dare una pensione extra, l'ingresso aggatis al cine, i posti in prima fila agli spettacoli senza fare prima la fila e altre cose che i non iscritti ottengono coi punti o coi soldi.

Invece è risultato che la tale organizzazione doveva tutelare il popolaccio dalle balle commerciali e bubbicitarie.

Così l'organizzazione ha deciso di autosospendersi e di dare disposizione a tutti gli iscritti che mollino le menate e spieghino bene cosa è successo nelle stragi di stato, nelle Grandi Opere Mafiose (dal dopoguerra a oggi) e in altri episodi bubbici ch…

Cretinorum esperanza mundi

Uno dei bubbi più intelligenti di questo pianeta dice che l'assenza di segnali provenienti dallo spazio, e captabili dai bubbi, potrebbe dipendere da tre ipotesi:

- le forme di vita nell'universo sono estremamente rare;
- ci siano molte forme di vita primitive, ma scarseggino quelle intelligenti;
- le civiltà intelligenti possano tendere a distruggersi velocemente tra di loro.

Intanto Bubboni potrebbe fare almeno 10 ipotesi tutte più belle, però meno male che di bubbi intelligenti ce ne sono pochi!

Credevo che fossero i cretini a distruggere e distruggersi e la loro abbondanza mi inquietava. Invece sembra che siano gli intelligenti che distruggono e i cretini che conservano. Cioè non distruggersi è cretino. E ora che nessuno faccia il furbo, percarità!

Troppo bubbo!

Premio "Eroi del cianoacrilico"

Come è noto il premio "Eroi del cianoacrilico" viene assegnato a due distinte categorie. Una per meriti tecnici e una per meriti morali.

Quella per meriti tecnici è assegnata a chi crede che con un po' di colla buona si possa aggiustare un oggetto sempre e comunque, in barba a leggi fisiche, chimiche, meccaniche e bubbotecniche. Ad esempio:
- riparare un ingranaggio soggetto ad uno sforzo di 1000 N/nm quadrato, ruotante alla velocità della luce nel succo di pomodoro;
- restaurare al volo un vaso di epoca Ping, alto 2 m.s.l.d.m., senza che i custodi del museo se ne accorgano;
- incollare a delle lastre di ossido di bubbato dei frammenti di 2H-polibubbero estruso e poi lappato.

La categoria dei meriti morali riguarda chi si ostina, contro ogni evidenza, a tenere insieme cose che dovrebbero essere disintegrate da tempo.

Quest'anno il premio va a [NOME e COGNOME]!

Il tale ha:
- proposto dei referendum, per legge solo abbrogativi, e viene accusato di distruggere senza costruire;
-…

Fieritatis bubbinus operatium libertati espugna

Ovviamente non metto qui il testo della mail del noto comico perché così ci vanno i bubbi che passano di qui. Lo metto qui perché oramai è frequente vedere delle bubberie solenni attribuite falsamente al noto e questo non mi piace.
Così questa sotto è mail "autentica" che convoca e esplica della manifestazione.

Non è che lo strumento scelto mi sconfinferi tanto (e tantomeno inviare la mail agli amici), però è bello che qualcuno dirotti le forze su iniziative pacifiche e non sulla tradizionale e banale incitazione al terrorismo o all'emigrazione. Sarà funzionale ai fascio bubbi, che benignamente non dovrebbero pestare i manifestanti e/o mandare i provocatori ufficiali, ma almeno c'è un po' di evidenzia del ruolo del bubbino che la soppressione antica dei diritti cossuttazionali ha praticamente fatto dimenticare un po' a tutti.

Bubbamente sono in ferie e non vado di ""persona"", ma il mio avatar marcia già da diversi giorni, bubbo, fiero ed inf…

Comunicazione bubba

Rispetto all'antichità politica, all'epoca in cui anch'io ero bubbino e inesperto, molte cose sono cambiate e non è facile per i vecchi politicanti destreggiarsi.

Mi appunto qualche esempio:

- tibeti. Una volta i tali non ne avrebbero parlato, avrebbero fatto sparire la notizia, ecc. ecc. Ora loro ne parlano moltissimo e con tutte le panoplie del multimedia. Ho visto un pezzetto di uno dei 4 documentari nella lingua delle tapas preparato dalla radio internazionale. E' fatto bene, informativo, non è una banale censura ma un comunicazione bubbissima. Quando si vede un vecchio cinegiornale fascio è difficile non ridere della goffa propaganda (buona solo per i focacciari di ieri e di oggi), credo che anche tra anni questi documental saranno apprezzati come esempio di marketing politico, un po' tradizionalista ma non radicalmente sbagliato.

- per capire se uno è di "dx" o di "sx" è sempre essenziale vedere las leyes che tira fuori e non quello che dice.…

Bubbus orpellum gratuitas bontade

L'idea che il comune regali un braccialetto alle bubbe mi pare bubba. Intanto perché è compito dello stato moderno (anche se piccolo, come il comune) fare regalini ai bubbini ogni tanto e poi perché è classico della campagna elettorale promettere qualcosa di tangibile, così come fosse un regalino d'onomastico o delle patatine. Il regalino fa subito democratico e avvicina i bubbini alla politica, dopo che sembra essere stato messa una trincea inespugnabile tra gli uni e gli altri.

Solo due domande bubbe:
- il braccialetto verrà regalato anche a chi ha il porto d'armi? Spero di sì, altimenti privarne le tiratrici sarebbe un po' contro lo spirito selvaggio e guerrigliero che anima i grandi sindaci focacciari;
- ma se poi parte un segnale d'allarme qualcuno risponde? O l'aggeggio serve più che altro per evitare di perdersi i cadaveri? Anche perché la sicurezza è compito dello stato, ma i cimiteri sono responsabilità del comune e le sanzioni per gestirli male sono a ca…

Incitatis reo

Ogni tanto anche il burosauro tira fuori qualche cosa di buono. Questa rara volta si tratta della normativa antiterrorismo.

Oh, finalmente "scherzare" mimando il gesto della pistola quando si ha accanto un assassino che ne ha già ammazzati 200 oppure incollarsi alla sedia di vellutino finché morte non vi separi sarà considerato reato di incitamento al terrorismo.

Forse era meglio anche un reato contro le sepolture affettate però. Taluni anche dopo morti potrebbero essere pericolosi, se non trattati con le dovute precauzioni.

Troppo bubbo!

Techno design

L'evoluzione dell'elettronica può seguire mille strade, ma tra mille quale sceglie? Quella più bubba.

In passato i cicuiti elettronici erano ricavati da disegni sulla sabbia ("silicio", o "silicone" per gli acuti traduttori focacciari).
Poi con una spettacolare evoluzione bubba sono stati ricavati da disegni fatti a matita ("grafene", "fullereni" e altre bubberie che in natura esistono nelle matite).

Possibile che non possano fare componenti a base di cioccolato e chucherias? Almeno i prodotti sarebbero sticky e sarebbe facile il riciclaggio!

Troppo bubbo!

Aria viziata

Ha messo una delle più belle leggi di tutela della salute dei bubbi che siano mai state scritte in europ*. Praticamente un miracolo che con poche righe fa si che milioni di bubbi moriranno più tardi e più in salute.

E' stato condannato.

Troppo fumo!

Commentum bubbitatis hiscritorium

Nel post che c'è qui sono poste questioni sul giornalismo che anch'io mi appunto qualcosa, anche perché il mio avatar è alla marcia per un'informazione migliore il 25 aprile, ma anche dopo.

1) può il giornalista commentare con parole bubbe? Sì. Mi interessa che commenti? No.
Mi interessa il commento se viene da un gionalista molto qualificato ed informato, uno che, oltre ad essere giornalista è persona interessante da sentire. Però, anche se commenta, ci sono cose da fare prima e da fare bene.

Capire il problema, capire cosa dicono in loco del problema, che informazioni hanno, come si vede la tal cosa attraverso la cultura locale, quale storia ha il problema, cercare di capirne le cause, capire le persone coinvolte, ecc. ecc. questo mi interessa e non riesco sempre a rimediare con i miei mezzi. Su un tema possono esserci 100 siti che riportano lo stesso comunicato stampa e quello che serve è parlare con un bubbo che capisce cosa il comunicato non dice o perché qualcuno ha se…

La ripartenza della sx

Ohh, si avvia una delle più spettacolari ripartenze della storia delle democrature post-crollo (dell'impero romano d'occidente).

Hoy ho sfogliato con pazienza (razza d'i/f!) di quotidiano di un partito almomento a mal partito per vedere un po' le basi della ripartenza della sx.

Mah, bubbamente mi appunto alcune idee che non ho visto ma che sarebbero utili:

- basta con gli operai e i poveri concreti: tanto votano sempre il più fascio promettitore di €€€
- avanti con operai e poveri idealizzati, puliti, colti e raffinati storici di un mondo che scomparve già prima della II guerra
- puntare sui borghesi intellettuali, internettari, bisognosi di diritti digitali, attenti al DRM, alla privacy, allo spam, agli avatar, al WiMax e relative leggi e regolamentazioni
- rendersi conto delle incongruenze e studiare un pochino di economia con le dispense che si ricevono con i punti che si trovano nei pacchetti di bubbs-food

Una delle principali incongruenze cozza esattamente con l'aspe…

Sintesi post

Previsioni corrette:
- quelli di prima perdono
- astensionismo sale tanto
- grande risultato personale del bubbo che in meno di due anni è diventato e a reso invotabili ed invotate masse di politicanti
- soppressione della pratica cossuttazzionale per cui ci sono più posizioni espresse da più partiti

Previsioni errate:
- vince di poco e, per non rompersi a convincere i vecchietti a votare nel cuore della notte, fanno subito una ley electoral selvaggia

Sintesi:
- guai ai bubbini
- esplode l'autocensura
- stampede verso l'estero (acqua al caffe! è il grido che si ode oltralpe già da ieri)
- commenti all'estero: "Allora sono proprio così! Eppoi dicevano che si erano sbagliati altra volta! Lo volevano, c'è l'hanno, se lo tengano!". I più a sx dicono: "con tutte quelle TV chiunque vince", ma lo dicono senza convinzione
- la ley electoral può aspettare, però la riduzione del numero di parlamentari (sempre totalmente scollegata dai costi della politica) è un esca …

Rete bubba

Ieri sono passato sui siti focacciari, un po' per i giornali e un po' per lavoro. La rete era "lenta", alcuni giornali focacciari sventolavano banner allarmati "stiamo affondando nel traffico, i bubbi ci hanno visto".
E' sempre bubbo vedere che nelle TLC se un servizio piace non funziona. Taluni più accorti iniziano ad essere in grado di gestire i picchi, ma i più direi che sono ancora a "Sito 1" / "Sito 2" per distribuire il carico.

E' sempre un grande indice di successo quando un sito non funziona per il troppo carico. Grandi occasioni per i budget ITC, grandi feste per i markettari, grandi numeri per gli inserzionisti. Grandi reload per i bubbi.

Così la rete, anni e anni dopo, mantiene una bella divisione tra chi crede che esista e chi no. Tra chi quando manda una mail ad un ente si aspetta una risposta e chi, nell'ente, non ha capito dove arrivano le mail degli utenti e perché.

Troppo bubbo!

Una splendida vittoria!

Bubbunis gaudim victoria premiae justo et bonum! Culturae et intellighenzia premium sapientes!

Se è normale leggere delle recensioni basate sulla press-release (che scrive la casa editrice su traccia dell'autore) e sempre scritte senza aver letto il libro è bubbo scrivere la press-release di assegnazione di un premio basandosi sulla press-release del libro. Analogamente è bubbo scrivere la press-release del libro prima di scrivere il libro, che comunque non entra nella ruota della comunicazione editoriale, altrimenti qualcuno dovrebbe leggerlo e sarebbe la fine dei sistema bubbo.

PRESS RELEASE - IL PREMIO "GOLDEN BUBBIS" ASSEGNATO PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO A BUBBO BUBBONI PER L'INDIMENTICABILE "DE BUBBITATIS MUNDI"

"Per il terzo anno consecutivo l'ambito premio letterario "Golden Bubbis" è stato assegnato ad un'opera dell'augusto Bubbo Bubboni. Dopo averci stupito con la sua opera d'esordio, il best seller "Io Bubbo"…

Anteprima dei risultati definitivi!

Dopo aver ricevuto mail improbabili, sempre attribuite al noto comico, che sostenevano
1) che le schede bianche e nulle sono assegnate alla maggioranza ma quelle verbalizzate no;
2) che per ogni voto i partiti prendono euri uno (1) magari prendessero così poco! 2) chi sarebbe così bubbo da ancorare DAVVERO il proprio premio a dati fuori controllo??? mai visto come fanno i fondi d'investimento o i CdA??? Beh, è ora di vederlo.);
3) che il debito pubblico è un bene se viene da sx e un male se viene da dx;
4) ecc. ecc.

RISULTA CHE

tutti i voti bianchi, nulli, validi, invalidi e minusvalidi, espressi, espressionisti e impressionisti, fotografati e fotocopiati, venduti e comprati, bubbi e bubbissimi

SONO TUTTI

serviti ad eleggere il bubbo della foto.

Troppo bubbo!

De bubbitatis Tibeti

Bubbinos Tibeti confrontationis nationis historiam et corum populis volontatio.

Appuntando bene la questione dei tibeti presenta aspetti bubbi in quantitá. Anche se molte osservazioni fatte da bubbi saggi sono sagge, bubbamente ci sono differenze con il pensamento dell'augusto Bubbo Bubboni.

1) similitati mostruos, mortem nationis entre fragores et feras codaties. Giá mi ero appuntato che, a colpo sicuro, nessuno ricorda piú perché ci é la tale nazione. Serviva per avere piú terra da zappettare, perché il tale rey era in lite con il talaltro rey o perché il mismissimo deo disse "spiega l'ugne"? Chi cazz* puó capirlo guardando i moderni fatti bubbi che richiedono nazioni più grandi (es. energia, ambiente, mafia) o più piccole (es. sviluppo, cultura, partecipazione dei bubbini)? Cosí è da ricordare che le nazioni grosse si spezzetteranno comunque in entitá piú piccole, piú bubbe e piú inutili.

Peró è un po' come dire che non serve uccidere perché tutti i bubbi muoio…

Previsioni elettorali (fino alla fine)

Per evitare di sbattere troppe virgolette mi appunto due definizioni:
Vx = """"sinistra"""" retorica, intollerante, centro-, armata, nucleare
Bx = """"destra"""" fascia, anti-liberale, armata, nucleare

Alla camera bassa stravince Bx, alla camera alta vince indifferentemente (nel senso che non importa chi vince, questo è comunque il risultato ottimale) di poco Vx o Bx.

Vx e Bx fanno una nuova legge elettorale caratterizzata dai seguenti punti:

- riduzione del numero di parlamentari (e qui il bubbino è contento. Ovviamente ridurre il numero non ha assolutamente nulla a che fare con i costi della politica, ma questo punto serve per far ingoiare al bubbino qualsiasi cosa, casomai il bubbino capisse qualsiasi cosa. Inoltre questo punto annulla qualsiasi possibilità di opposizione alla riforma fascia che segue).

- creazione del bipolarismo totale con soppressione di altri partiti oltre a Vx e Bx (questa al bubbino pia…

Presi dal sacro fuoco

Mah, capisco perfettamente i simboli, il valore mediatico delle cretinate fotoigeniche, la società pseudo-scientifica, l'idolatria naturale che sorge quando alcune grosse chiese si allucinano, ecc. ecc.

Però il "fuoco [AGGETTIVO BASATO SU NOME MAFIA INTERNAZIONALE]" non esiste. Il foco è foco, e uno pelato vestito di arancione è già abbastanza mediatico, e un bubbo che in pieno giorno tiene in mano una fonte di luce e calore è solo un bubbo che in pieno giorno tiene in mano una fonte di luce e calore.

Mi pare meglio ridere di questi falsi simboli!
Pisciare sui questi mammuth mediatici che nutrono solo la mafia internazionale e le sue bubberie!

Anche perché pisciarci sopra forse è una soluzione win-win...

Troppo bubbo!

Arte """moderna""" e comunicazione

Visitando la capitale dei Wuster ho completato la riflessione bubba sull'arte """moderna""" e contemporanea (a Bubbo Bubboni).

Quattro i pilastri celesti su cui si poggia l'arguto ragionamento:
1) un tale monumento recente è costato oltre 25 milioni di euri e consiste in 2711 parallelepipedi di cemento messi malamente. I parallelepipedi non sono dipinti o altro, solo trattati con una bubbosostanza che li rende inattaccabili dalla vernice.

2) l'altare fortunatamente rubato (altrimenti era già sabbia) a Pergamon è bellissimo, la porta di Babilonia è spettacolare (onore al profeta: non è facile dire che la porta sarebbe poi stata messa in un museo quando, da nuova, manifestava una potenza bubba enorme), la testa verde è una meraviglia moderna antichissima.

3) c'è un dipinto con una bella bubba con un uccello tra le gambe ben aperte. Uno ignorante vede una bella bubba con un uccello tra le gambe ben aperte, uno colto sa come si chiama la bubba e c…

La pagliuzza d'oro

Il quesito che dovrebbero fare nei sodaggi non è "per chi vota" ma "ma come cazz* si fa a votare il tale partito? Ma è bubbo?"

La risposta del bubbino è facile facile. Si prende una pagliuzza logico-politica e si usa quella come centro del mondo. Non è difficile: anche il più feroce dei dittatori, a ben cercare, almeno una cosa buona (o una proposta di legge, una frase in un dibattito TV, una volta che ha fatto la faccia furba, una interrograzione, un sotto-emendamento che poi ha ritirato, un sospiro, un ammiccamento, un volantino elettorale, ecc.) almeno una era giusta e opportuna. Il tutto in un disegno generale bubbo, ma la pagliuzza d'oro la si trova sempre.

Es. Erode, la strage di pampini rompicazz*; Cesare, l'insalata; Napoleone, il cappello da pazzo; Hitler, i film di tedeschi che perdono; Stalin, la statua; Regan, rivalutazione dell'edonismo (nel senso che la parola era in disuso eppoi è diventata importante per milioni di sociologi), ecc.

Almeno u…

Molto meglio!

I focacciari sembrano disprezzare il [CIBO CHE RAPPRESENTA IL TALE POLITICO].

Uno dei più noti assassini dei ns. tempi ha impiegato 8 anni per non farsi rieleggere, il tale è riuscito a diventare impresentabile in 2!

Focacciarum politicum rapiditate sovrana mundi!

Troppo bubbo!

La colpa, non la casta

Ieri ho sentito di persona una conferenza con due bubbi politicanti (uno per cada partito grosso).

I poveri hanno dovuto confessare tra le lacrime che non ce la fanno ad arrivare a fine legislatura! Loro tagliano le spese ma non basta!

I bubbini non pagano abbastanza tasse e mancano i soldi. Questa è la realtà per come l'hanno raccontata.

Lode alla franchezza e all'onestà dei politicanti costretti all'accorato appello.

Se non mi trovassi tra le focaccie stenterei a crederlo, anche se il famoso video mi aveva insospettito. I cartelloni urlano una carenza di mezzi spaventosa, addirittura i candidati sono vecchi, stantii e riciclatoni. I """programmi""" e gli slogan sono fondi di magazzino avanzati dai tempi del fascio (per la dx) o dall'occupazione dei 'mericani (per la sx).

Altro che casta! I bubbini non sono nemmeno in grado di mantenere degnamente i propri principi!

Oh, penuria pecunia bubbitatis dolenti! Politicum dolores et pianse miserer…

Ancora di corsa

Così pare che i corridori possano continuare a correre, i più da soli, qualcuno accompagnato. Tra poco dovrebbero lasciare il tale paese che potrà, finalmente festeggiare. Meno male che non sono stati invitati a trattersi ancora un po' rinviando la loro corsa.

Ho guardato qualche pagina, ma sembra che non dicano cosa si ottiene a ritirare il ricorso. Che razza di """informazione""" bubba! Così bisogna aspettare eppoi cercare il tale nome tra i miracolati del sottogoverno. Speriamo almeno che gli organismi finanziari indichino l'attuale quotazione per "ritiro ricorsi" nei bollettini ufficiali! Chi ha poi il tempo e la voglia di verificare? Resta solo la cuorisità di sapere a cosa serve una spesa bubbica che non si può mai usare per qualcosa di presentabile.

Troppo bubbo!

Ricorsi storici

Tutti si lamentano con il bubbo che ha fatto ricorso perché potrebbe rallentare la rioccupazione dei cadreghini.

Due i punti bubbi:

- premesso che la democratura è la più bella forma di governo che esiste e chi la critica è un terrorista cane, è bubbo vedere i democraturatici che dicono "chissenefrega tanto non vince!" dimentichi che la LORO teoria incriticabile dice che il potere è nelle mani del popolo, ecc. ecc.

- mi è capitato più volte di vedere queste norme scritte con i piedini bubbi per cui se uno usa la norma poi non funziona nulla. Es. la cossuttazione europe* che se uno diceva che non gli piaceva non si poteva perché non ci avevano pensato.

Le leggi sono fatte per essere scritte, citate, proposte ma non per essere applicate. I bubbini lo sanno bene quanto è difficile capirci qualcosa, ed è bubbo che anche i principi della monarchia patiscano queste sofferenze.

La soluzione bubba è che il re dia un seggio e dieci sottosegretari al bubbo che, per ringraziare, ritira il r…

Competenze

Solita vendita di lauree (non come le vende lo stato europe* ma in privato). Coinvolti due professori di matematica e quattro assistenti di economia.

Domande:
- 2 prof. di matematica? Ma QUANTI clienti avevano?
- 4 ass. di economia? Ma con che cazz* di formula tariffaria le vendevano? Sta a vedere che erano lauree a punti - con autoricarica - con programma fedeltà - portabilità del corso di laurea - roaming internazionale - ecc. ecc.

Ah! Che vergogna per il tal paese! Neppure un informatico coinvolto nello scandalo, quindi contrattazione verbale e pagamenti in contanti! Che arretratezza!

Troppo bubbo!

Questione di fisico

Mah, non sono proprio adatto a commentare fatti "su richiesta" perché il mio bubbomondo, come quello di qualunque bubbo, è molto limitato e quindi abbastanza indifferente a tutto quello che non lo ha colpito direttamente.

Comunque ho visto qualche blog sul tema fisico-on. (on. una volta voleva dire "onorevole" ora credo che stia semplicemente per "onnivoro" o "onnipresente" o "onnububbato") e quindi, come sempre senza cognizione di causa, mi appunto i miei pensamenti.

Tre i punti bubbi:

- Come già avevo notato, il fatto che un gruppo di accademici scriva e firmi un foglio esprimendo delle idee è un gesto di un coraggio sovra-focciaro. Il focacciaro cattolicamente si lamenta e tanto, ma SOLO a casa e a porte chiuse. Uscire allo scoperto in modo tracciabile è meritevole che codesti professori siano espulsi dalle istituzioni accademiche focacciare per incompatibilità ideologica con un sistema che premia arroganti quizzaroli ed espelle buoni …

Idee per leggi bubbiche

Dal "ticket", dicono i markettari, si capisce il cliente. E' vero, basta pensare agli acquisti del bubbo e viene fuori quello che *in realtà* il bubbo pensa in materia ambientale, la competenza tecnologica che ha, la bubbità che esprime nel suo trascinarsi per il mondo.

Anche per questo nessuno analizzerebbe mai i ticket dei clienti del [NOME DI CATENA DI SUPERMERCATI A BASSO COSTO], altrmenti troverebbe solo poveri, criminali vari e Bubbo Bubboni.

Proposta di legge privaci europe*: il carrello della spesa deve essere coperto con il "velo della spesa" in modo che i vicini non sappiano quello che compri e, quindi, non violino la privaci dello spingitore del medesimo carrello.

Oh, basta faccie stupite perché acquisti [NOME PRODOTTO 1] e [NOME PRODOTTO 2] in quantità industriali. Saranno fatti del bubbo quello che ci fa, no?

Ovviamente gli autoritari possono squarciare il "velo della spesa" e ficcanasare tra peperoni e [NOME PRODOTTO MINIMIZZATO] a piaciment…

Capire tutto: la fotografia digitale

Da anni sono vietati i cellulari con fotocamera nei seggi elettorali, ma siccome i votanti sono, generalmente, vestiti la misura non è mai servita contro il voto di scambio.

Così l'astuto e competente [NOME CARICA PUBBLICA] ha:
1) bloccato l'invio di MMS su tutto il territorio nazionale nell'orario di apertura dei seggi (tanto nessuno li usava se non per fini bubbi e comunque le votazioni durano molto meno del tempo medio di transito dei messaggi);
2) messo delle appostite lampadine che impediscono di fare foto. Si tratta di lampadine bruciate così non c'è luce sufficiente e quindi 1) si risparmia energia; 2) si riusa; 3) gli elettori non si spaventano a vedere chi hanno """eletto""".

Quanto agli eventuali flash serviranno agli scrutatori per gestire il papeleo rapidamente e correttamente.

Troppo bubbo!

La giusta critica

Così oggi ascoltavo un pezzetto di radio. Siccome è stato un po' insolito me lo appunto qui. Il capace giornalista intervistava il noto architetto [NOME FAMOSO ARCHITETTO] in merito alle (ho poi scoperto dopo) colate di cemento che si stanno per abbattere su una zona non proprio benedetta dall'arte e dal buon gusto mattonaro.

Quando l'arch. [NOME FAMOSO ARCHITETTO] ha detto che stava pensando di progettare una torre di *ALMENO* 200 metri visto che il tema era l'ambiente è successo un fatto bubbo. Il giornalista è scoppiato a ridere fragorosamente, al punto che l'architetto ha dovuto interrompere di dire bubberie e chiedere bubbamente "che c'è?". A quel punto il giornalista ha illustrato che una torre di cemento è ottima per le tangenti o per chi si arrichisce alle spalle dei bubbini ma è pessima per l'ambiente, il consumo di energia, la qualità della vita, il futuro (di chi vive in quello sfigato territorio e non altrove), i poveracci, gli immigrat…

Finalmente notizie!

La bubbità non è di per se un male o una cosa di cui vergognarsi. E' uno stato della materia bubba e, come tale, è neutra.

Così dice la teoria generale della bubbità, però non sono sicuro che sia vero. Questa mattina, mentre ristagno tra le focaccie, ho ascoltato un pezzo di radio più lungo del solito (per sbaglio, non potevo cambiare subito canale) e mi sono reso conto che la bubbità può essere nociva.

Non possono essere accusato di antibubbismo (anche perché IO sono bubbo), ma credo che ogni tanto è meglio vedere le cose come, in apparenza, non sono che per quello che sono. Del resto non si è mai capito come sono """davvero""" e quindi perché non credere che siano un po' meno bubbe di come, comunque, non sono """davvero"""?

Così, ognitanto, mi va di appuntarmi cose che non sono """davvero""" andare così, in una lingua che tanto non capisco, solo per debubbizzare un po' un mondo che è t…