Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2009

Capire un cazz*: le spire

Un tale bubbo, ragliano i giornali in fotocopia, "aveva chiesto ed ottenuto l’omologazione solo per le telecamere e non per le apparecchiature (come i relè, le spire ed altro chiamato tecnicamente hardware)"

Ok, le spire non le hanno inventate i periodisti ma i tutori della legge, però nessuno è esentato dall'usare un po' di testa per capire cosa pubblica, salvo che sia chiamato tecnicamente Bubboni.

Troppo bubbo!

Insignificante

Sto vedendo un po' alla volta il programma che cento bubbini selezionati statisticamente da tutto il paese delle tapas domandano al presidente le loro bubberie.
E' utile perché quando il bubbino inizia a fare la domanda compare una scritta che dice il nome (vabbé), lo stato civile, se ha pampini e, che è utile, il lavoro e la città.
Così uno sa associare bene l'accento alla regione e/o alla casta.

Mi segno due appunti bubbi, ma poi magari altri manomano che lo vedo e ci riflessiono.

Una bubba fa la sua domanda che magari la licenziavano come metà delle compañeras e il presidente le chiede in che settore lavora. La bubba era una peona e così ha risposto dicendo cosa faceva. E' bubba questa differenza tra i lavori visti dall'alto e dal basso. Uno dice il settore TLC, il settore dell'assistenza al bubbo, il settore della bubbità ma gli altri dicono faccio telefoni, lavo i bubbi vecchi, scrivo bubberie.

Tra i domandanti c'era un antimilitarista. Ah, è bello e raro v…

Mille modi

Oramai si nota che le aziende più vitali hanno un'offerta anti-crisi.
Il negozio di surgelati sulla rivista fa i menu che costano tot euro a porzione (come se non fosse chiaro che un bubbo mangia più porzioni da solo), i venditori di PC hanno il modello anti-crisi (quello che una volta era solo il più lofio della gamma), ecc.

Chiaro che uno vende quello che ha da vendere... ma lo sconto del 10% sui videogiochi non ne fa un offerta anti-crisi!

O c'è anche la crisi di astinenza da videogiochi?

Troppo bubbo!

Percento

E' bubba questa cosa della soglia.

Devo appuntarmi che credevo che fosse l'uno a mettere la soglia per far fuori i partiti piccoli e i loro elettori.

Poi mi hanno capito che i partiti piccoli sono solo dall'altro lato, quindi all'uno non interessa la soglia, dato che i voti ai partiti piccoli sono tutti tolti al nemico diretto.

Così ora il nemico diretto deve pagare per avere la soglia contro i suoi nemici diretti (che sono quelli piccoli e non l'altro grosso che tanto non interessa e comunque fa la stessa politica se proprio uno gli interessa).

Quello che mi interessa vedere non è la dinamica bubba delle cose, che è banale, ma cosa paga il tale per avere favorita la morte dei piccoli. Sempre che abbia qualcosa da offrire.

E' anche un po' un fallimento annunciato della propaganda per il "voto utile". Mi divertiva come blabla ma è vero che quando uno fa troppe bubberie poi non basta, gli elettori vorrebbero scappare e quindi devono essere bastonati ex-…

Multiplii pesus et mesuras

Sembra che la tale cossuttazione sia stata approvata dal 60%.
Ovviamente i media occidentali inizeranno le critiche perché se la votavano in pochi il risultato era controverso e se la votano in tanti il risultato è frutto della manipolazione. Vabbé, così va la propaganda che non può sparire solo perché il mondo cambia.

Quello che sarà bubbo è che la nuova legge prevede che le risorse naturali siano statalizzate e non più regalate a società straniere.

Prima si sarebbe detto che era inammissibile per il buon funzionamento dell'economia, del liberismo, degli azionisti delle società straniere, ecc.
Oggi però si deve dire che non va assolutamente fatto ma intanto bisogna nazionalizzare un sacco di società lìlì per sparire.

Questo è il bello delle ricette universali e bubbe. Per gli uni si può, ma si deve dire il contrario, e per gli altri non si può perché altrimenti non funziona. Solo che se uno stato povero inizia a non accettare di essere impoverito le cose cambiano e tanto.

Miseriam acti…

Spes et click

0) Leggere la lettera
1) Aggiungere il nome in fondo
2) Scrivere le bubberie nelle caselle
3) Cantare allegro
4) Sperare




Troppo bubbo, che funzioni!

Bubbitatis fenix resurrecti

"For the moment, though, I cannot think of a more popular policy than shooting the bankers and nationalising the banks. It might even win Mr Brown an election. Come to think of it, it could also be the way to get us out of this mess."

Questa frase, oramai istorica, di Philips Stephens sul FT di qualche gg fa mi pare dia la misura della bubbità del bubbo.

Un giochetto del liberismo è sempre stato quello di dire che il liberismo non funzionava perché non c'era. E' un po' la tecnica opposta alla democrazia.

La democrazia c'è qualsiasi legge succeda, e quindi non può essere criticata perché c'è già ed è la più bella forma di governo che mai gli dei hanno donato al bubbo.

Viceversa il liberismo non c'è mai e quindi se non funziona è perché c'è ancora una seppur minima organizzazione statale. Solo che ora il bubbo patisce perché il fallimento delle vecchie idee è troppo evidente i sostenitori più accesi sono già in bancarotta e hanno altro a cui pensare.

Mi …

Europeat* sottotono

Al solito le istituzioni bubbe che non hanno di meglio da fare tirano fuori bubberie come se piovesse. Questa volta tocca, ancora, al volume degli MP3.

Il limite in dB che avevano europeanamente imposto è troppo alto e ora lo vogliono abbassare a tutela delle orecchie dei bubbini.

Ma non è che dicono "scusate, abbiamo sbagliato limite" oppure "ricordiamo a tutti i sudditi di regolare il volume come cazz* gli pare, che ci pagano lo stipendio ma non per questo sono assolutamente privi di cervello". No, semplicemente "pensano" di imporre un nuovo limite ai costruttori evvia. Ed è già tanto se non pretendono che tutti gli apparecchi già venduti siano distrutti...

La questione se lo stato (o chi per esso) debba agire a forza contro lo stesso bubbino per tutelarlo da se stesso è bubba e complessa. Però io farei tre proposte:

- vietare assolutamente che negli gli mp3 ci siano delle equalizzazioni bubbe per la musica "pum-pum", tanto per far capire di chi …

Economia per tutti

Un ministro delle tapas ha spiegato come salvare 120.000 posti di lavoro locali.
E' semplice e, ovviamente, lo devono fare i bubbini, dato che il governo non può assolutamente. Già è tanto che il ministro lo abbia spiegato.

Si tratta di acquistare i prodotti di aziende delle tapas per almeno 150 euri cadauno. I disoccupati sono esentati, ma possono inviare doni al ministro una volta che l'economia sia ripartita.

La cosa non è bubba come sembra, ma di più. Mi elenco i principali punti di bubbità:

- è praticamente impossibile trovare aziende grosse solo delle tapas;
- il buon governo ha appena acquistato le divise della polizia dai cini con la sottile motivazione che costano meno. In realtà è che gli è severamente vietato fare diversamente, al governo, mentre i bubbini possono (e devono) spendere di più a parità di prodotto per salvarsi, secondo il ministro autoriducendo il proprio reddito per averne di più, forse;
- una volta i governi svalutavano e l'economia ripartiva con le es…

Protezione definitiva per video non liberi

Ricuorato dal rapporto dei mangiatori di formaggio rosso che esplica, a chiunque ne sia già convinto, che il p2p è beneficioso per l'industria dei contenuti che riceve direttamente più denaro da chi usa il p2p che da chi non lo usa, metto qui un sistema per proteggere qualsiasi contenuto in era "motori di ricerca".

Basta che il contenuto abbia un nome leader nelle keyword. Se un film si chiama "finestre" non c'è modo di trovarlo in rete.

Disgraziatamente una prossima versione di Ubuntu si chiamerà, ad esempio, come un programma di quelli che configurarli si diventa bubbi. A meno di una vocale di differenza, solo che il motore di ricerca è oramai convinto di avere sempre ragione e il disastro è fatto. Trovare indicazioni sulla configurazione sarà difficilissimo, forse a pagina 23 tra i cul* e le cose che tradizionalmente non sono in testa, forse.

Troppo bubbo!

Due pile

Mi appunto questo perché ho visto personalmente rubare la carta straccia e il rame, cosa che credevo che succedesse molto dopo. Così chissà che presto questo livello di assurdità di produzione e consumo non sia più sostenibile.

Mi servivano due pile a bottone per un eqipo che uso poco. Siccome l'ultima volta le avevo pagate care ho pensato di vedere se in edicola le avevano a buon prezzo, prima di chiedere al cino.

Ho fatto bubbo! Cera una rivista che "regalava" un DVD di programmi e una radio FM con auricolare e 2 pile a bottone! Il tutto per 5.95.

La radio ha forma di noto player mp3 (senza display, ma la cassa in plastica nera è molto bubba, magari la riciclo con qualche bubberia elettronica) e funziona bene, non fosse che è autoscan. La radio è in blister, come se fosse venduta da sola, con platica e cartoncino.

Bubbissimi anche gli hilights markettari sulla confezione:
- reception sin cables (beh, dopotutto E' UNA RADIO...)
- autoscan (beh, E' UN DIFETTO...)
- dise…

Vedere

L'attesa per la cerimonia d'incoronazione è palpabile in tutta la rete. Non sono sicuro di capirne i motivi. Mi elenco qualche ipotesi, poi magari si capirà.

- Come alla partenza della corsa delle auto, non è che uno speri nel tragico incidente, ma se c'è uno lo guarda un po' meno annoiato che se non c'è;
- Perché uno non sa com'è la cerimonia di incoronazione e vuole vedere se e quanto fa ridere;
- Perché è il primo di questo tipo e quindi è istorico. Mah. Tra tutte questa è la motivazione che capisco di meno. Per me è normale che nel mucchio ci sia uno di questo e di altri tipi e sessi ma soprattutto un sacco di bubbi, non ne vedo l'istoricità.
- Perché uno spera che questo cambi tutto al punto da non essere 'mericano. Mah, anche questo punto lo capisco poco. Il piano economico lo sappiamo da mesi, quello di politica estera ci esce dalle orecchie, non sappiamo bene come farà con la flotta per minacciare alcuni stati ribelli ma non credo nulla di mai visto…

E fosse di no

E' bubbo che ogni volta che il bubbo prova a fare qualcosa a tutela del medioambiente poi salta fuori che era meglio se non la faceva.

La tale banca permette di ricevere l'inutile blabla in pdf anziché via posta cartacea. Il risparmio economico è tutto loro, comunque ci sono evidenti vantaggi anche per il bubbo e per l'ambiente.

Così, tanto per invogliare ad iscriversi al servizio senzacarta, gli iscritti possono avere un "certificato" che si sono iscritti e hanno fatto tanto bene.

Il sito della banca spiega che il certificato una volta personalizzato con i dati del benefattore può essere... stampato.

Troppo bubbo!

Punti di vista

Per me nessuno può vincere una guerra, perché la guerra è sinonimo stesso di sconfitta, massacri, squallore criminale, puttanai, ingiustizia, distruzione del medioambiente, spreco di fronte alla fame, arretratezza, tradizionalismo, bubbità, ecc.

Tuttavia un bubbo, leader di [nome organizzazione], ha dichiarato alla TV che malgrado le 1.300 vittime di cui oltre 400 bambini, "i [tali]" hanno trionfato contro le truppe [dei talaltri] registrando "un grande vittoria". In un discorso televisivo il bubbo ha affermato: "[entità religiosa] ci ha dato una grande vittoria, non solo per una fazione, o un partito o un movimento ma per il nostro intero popolo. Abbiamo fermato l'aggressione e il nemico non e' riuscito a raggiungere i suoi obiettivi".

Mah. Credo che anche i loro tifosi non avevano affatto capito che avevano vinto i loro beniamini!

Anche perché la vittoria che ha in testa il bubbo, casomai i pennivendoli non l'avessero esaltato molto, è che la t…

Istudio

Mille sono le cose che vorrei studiare se avessi la possibilità di capirle: tutte le lingue (tranne il latino, altrimenti non potrei più scrivere liberamente), la *logia, le leggi, la storia, e tante cose. Tuttavia una sola disciplina credo che mi darebbe la possibilità di evoluzionare molto in tutti i miei augusti studi sul bubbo ed è l'etologia.

Così ayer vidi la tradizionale benedizione agli animali di San Antón. Beh, non è proprio Antón in persona, è che per la ricorrenza del santo con il porcello si organizza da secoli una rincorsa di animali intorno all'edificio di culto. Quale culto poi sarebbe anche bello saperlo, visto che c'è un intreccio di antichi riti pagani e di religioni moderne che è spettacolare anch'esso.

Ohh, non ero mai stato e quindi non sapevo come funzionava, tranne che ero sicuro che ci fosse la raccolta soldi e i mercanti nel tempio e infatti c'erano ambi.

A parte questo cera la coda di code per essere benedette eppoi è partita la sfilata (non…

Metodi

Il proclama che ammazzeranno le bambine che vanno a scuola, oppure distrugeranno le scuole dove vanno le bambine e i terribili assalti con acido tirato alle scolare meritano, oltre all'espressione di condanna per questi gesti criminali, una riflessione.

Maddico, queste cose avvengono dove migliaia di armati sono stati inviati (a carissimo prezzo) a propagandare i valori della razza occidentale. Ma cosa gli hanno imparato, a parte che i convogli quotidianamente schiacciano qualcuno per motivi di sicurezza (del convoglio, non delle persone umane) e che dove c'è una [edificio adibito a specifica funzione] c'è anche un puttanaio? Questi criminali sono nati dall'impegno liberista in politica estera, come è possibile che non abbiano assorbito, se non il blabla, almeno la tecnica e i valori?

Vuoi uccidere le bambine a scuola? Vuoi far crollare gli edifici? Ok, non è questo il problema. Ma per farlo ed essere apprezzati e ritenuti validi interlocutori sulla scena mondiale basta …

Il pappone sociologico

Leggendo dei discorsi di Calamandrei c'è un aspetto che all'epoca doveva essere considerato normale e che oggi sembra che non si possa più dire.

All'epoca l'idea era che c'erano delle persone più dotate intellettualmente, ed altre meno, e che non fosse una questione di [noti corsi di recupero scolastico] ma proprio di diversa capacità dell'individuo. Peraltro pare che non ci fosse nessun divario da colmare, gli erano più capaci su un certo piano del ragionamento, gli alti lo saranno stati su altri piani od altre robe.

Così è bubbo vedere che una società che capiva la diversa capacità intellettuale tendeva, con l'istruzione, ad una maggiore compatezza, mentre quella odierna che fa credere a tutti di essere egualmente bubbi è divisa in caste al punto da essere frammentata.

Troppo bubbo!

Incomplet

In diverse parti del bubbo mondo si ritiene che se uno muore con qualche cosa di incompiuto poi, da fantasma, ritorna sul luogo fino a quando non è ammansito con appositi riti che lo inviano nel luogo di riposo eterno assegnato. Senza i riti non lascia il luogo dove avere lasciato qualcosa di incompiuto.

Mah. Mi pare una credenza poco compatibile con la bubba vita moderna. Praticamente tutti sarebbero condannati a ritornare per mettere ordine tra i files, finire di leggere le mails (non marcarle come lette, proprio leggerle), completare tutti i doc lasciati in bozza, leggere i pdf interessanti ma non finiti, selezionare le foto digitali, ecc.

Il problema è che l'eternità non basta per nessuno di questi compiti. E' come se la moderna tecnologia non condannasse solo alla tecnoschiavitù i vivi ma anche i morti.
Speriamo che basti formattare i dischi del de quius, così scancellando i media si evita il medium.

Tropp bubb

Razza di bubbo

Nell'ambito del lento passaggio verso una società basata esplicitamente sul blabla nazifascista anziché su quello democraturatico, un passaggio importante è il discorso sulla razza.

Non bisogna dimenticare che il facilitatore più importante per cui si sta "evoluzionando" verso il nazifascismo è la precarietà, l'insicurezza, l'instabilità, la paura del bubbo moderno. A questi mali del cervellino la risposta più semplice è il nazifascismo e di qui la progressiva affermazione.

Certo altri facilitatori sono l'ignoranza, la sclerosi della democrazia, la nascita dell'euroburosauro e mille altri fattori più o meno bubbi.

Spesso ci si chiede sui blog se dire "[NAZIONALITA' DEL BUBBO] ruba le arancie" o dire "[COLORE] ubriaco uccide" è o meno razzismo.

Credo che per chi vive quest'epoca di passaggio, lento, di rimozione di quella che veniva pubblicizzata come vittoria della seconda guerra sia essenziale capire bene la questione.

La risposta …

Si vis bellum para bonus video

L'importanza del video nella guerra moderna è indiscutibile, con le sue cose che "succedono se sono in TV" e che "non succedono se non sono in TV".

Però non credevo che il sostegno allo sforzo bellico fosse maggiore quanto più pixel ci sono in campo. Così non avevo previsto quello che dice qui, che si può vedere nei modi full-hi-mega-bubbs tutte le ""notizie"".

Pensavo che il b/n sgranato facesse più "i nostri! gli eroi!" e che fosse più bellico.

Deve essere stata la solita abitudine al linguaggio bellicista dei periodisti. La guerra degli standard, la guerra dei formati, l'allenza contro il pixel così e cosà. Poi scappa la mano e si arriva alla video guerra su grande schermo. Mai cause ed effetti sono stati così vicini.

Troppo bubbo!

Tempus fugit lentae sofferentis

Alle volte si vedono incoerenze nel modo di ragionare delle aziende grosse. Il manuale del mio orologino nuovo è un esempio bubbo bubbo.

1) il manuale chiama i tastini con una lettera, così poi dice "premi il tasto A, fai un giro su te stesso, premi il tato C, fai due passi avanti, ecc.". Perché le lettere non sono disposte in senso orario?

2) me piace sia andare in barca sia sulla luna. Però istruzioni tipo "L’intervallo di marea lunare è il periodo che trascorre tra il passaggio della Luna per
un meridiano e l’alta marea successiva in quel meridiano." mi mareano. Ma se sono nella capitale delle tapas ¿l'alta marea la vedo nella caña?

3) i warning sono davvero strani. L'orologino ha un sistema per cui si ricava dove diavolo è finito il nord anche senza bussola. E' bubbamente facilefacile "1. Entrare nel modo di rilevamento. 2. Localizzare sulla lunetta lo stesso valore del valore angolare visualizzato per l’azimuth solare sulla schermata del modo di r…

Opticum procedurem

Sono appena andato al centro per il controllo annuale agli ochietti. Uno inesperto potrebbe pensare che il controllo bisogno farlo annuale per tutelare meglio la vista, preveniendo le malattie più bubbe e pericolose.

Non è che sia sbagliato ma il motivo più importante del controllo annuale è quello di ricordarsi la procedura. Siccome ho tardato mi sono dimenticato della procedura e ne stavo per patire le conseguenze, così mi appunto qui comè, ma cerco sempre di fare il controllo ben cadenziato.

1) La macchina che si vede la casetta nel prato. Non è molesta.
2) Carpita la confidenza, il bubbo ti fa mettere su un altra macchinetta e dice di aprire bene l'occhio. Uno lo fa, tutto bubbo, e puff ci spruzza sopra dell'aria! Un po' molesto e spaventa.
3) Le lettere. Questo è facile. Non è molesto.
4) Poi il bubbo ti dice di guardare in alto e ¡ZAC! ti mette il liquidino nell'occhio eppoi nell'altro! Molesto!

Poi ti manda in sala d'aspetto. A quel punto mi sono ricordato che…

Insolitum signus

Pendolare in aereo, ma un po' in tutti i mezzi pubblici e privati, significa essere un amplificatore di differenze. Il mezzo di trasporto più bubbo dei tempi moderni si basa su routine, tradizionalismo e passatismo quindi qualsiasi minima deviazione dalla routine indica sempre un problema. In casi tragici le anomalie indicano anche il mancato caricamento del cibo a bordo ma normalmente rivelano la tradizionale mezzora di ritardo mentre i passeggeri occasionali o non pratici della tratta-compagnia-aereoporto restano fiduciosi e bubbi a leggere le balle dei display informativi.

Così quando arrivati al teatro vidi una coda enorme, non pratico del teatro pensai ai soliti che cercavano i biglietti all'ultimo minuto, anche se sembrava improbabile. Ma così è quando si sottovaluta la bubbità. Cercando di dare razionalità alla bubbità si credono cose totalmente irrazionali. Così, non capendo come funzionava via al centro, sguish sguish e dentro.

Prima di entrare però il primo segno di al…

Serv-o-no: La neve

La nota serie "Serv-o-no" si chiede se delle cose antiche hanno ancora senso nel mondo bubbo pseudo-scientifico. Quivi mi appunto se la neve serve oppure no.

La neve ha diverse funzioni utili:
- pseudonimo segreto di sostanze tossiche. La "neve" è praticamente un paradigma della moderna crittazione dei dati ed è tanto valido come modo di nascondere la realtà maligna di traffici illeciti che equivale alla robustezza di un qualsiasi sistema IPSec che ci sono voluti mesi per configurarlo.
- fa luce. Oggi che ha nevato anche tra le tapas c'è molta più luce in tutte le stanze. Un po' è che mi sono ricordato di togliere gli occhiali da sole dato che non sono più in spiaggia ma un po' è che fa proprio luce siapure su frequenze strampalate.
- la funzione più utile della neve è che fa fare le foto digitali. Una volta solo i professionali uscivano tipo il noto film dove aspettavano la neve per lavorare, ora chiunque fa due foto a quanta neve c'è. Così tutti sene …

Shministim

E' bello vedere che qualcuno ci prova e, guarda un po', non sono i vecchi bubbi che hanno cambiato il nastro solo quando i bevitori di thé si sono ritirati (già, perché prima la sx appoggiava gli uni e la dx gli altri, poi si sono scambiati i posti perché gli amici degli uni erano gli altri e viceversa).

Vabbé, io firmo qui. Una volta che trovo degli antimilitaristi, odiati come tutti gli antimilitaristi in un mondo militarizzato, vale la pena di non farseli evadere. Beh, è un modo di dire...

Troppo bubbo!

Quod scripti, scripti!

Con il ditino ho scritto "bubbo" sulla sabbia.

Granini di silicone che misurate il mio tempo digitale

siete pietre senza forma per l'eterna bubbità delle cose?

Bubbitatis nationis

Tutto bubbo mi ficco in una complessa questione per vedere che anche mentre si contano i morti ci può essere del bello e del buono.

Qualche appunto sparpagliato:
- non sono nè di uno nè dell'altro, quindi il mio compito non è fare il tifo come se il mondo fosse tutto un pallone;
- sono antimilitarista, per me uccidere non è una delle possibilità politico-diplomatico-bubbo-elettorale ma è sempre un crimine da evitare. Non ci sono eccezioni e questa volta non fa eccezione;
- il diritto a scappare è il primo che la comunità internazionale dovrebbe tutelare e invece, militarmente, fa sempre il contrario vietando a chi vuole di non combattere;
- il fatto che il tasso di natalità sia il più alto del mondo è una cosa schifosa, che fa capire come i bubbini possano essere nati come bubbe pedine segna-territorio (unito al blocco del diritto a scapparare di cui sopra);
- meno aggettivi è tra i compiti di chi non è li. Non ci sono missili "artiginali", non ci sono "terroristi", …

Medianibus solutio

Oh, voglio scrivermi un po' di appunti belli per festeggiare l'ultimo degli anni che poi saranno persi nella storia come "inizio secolo" o "nella prima decade", dato che non si può dire "negli anni '00 del 2000" o simili.

Di ritorno dall'isoletta vedevo grandi lagnanze per la neve, il freddo, la pioggia, e i bubbi che mangiano il sale anziché spargerlo, e via piangnucolando e sindacheggiando.

Ecco la soluzione bubba.

L'isoletta è vulcanica, perlopiù vuota, calda e pochissimo piovosa. Basta fare un accordo che un po' di monti secchi secchi e popolati solo da capre sono parte statistica di uno dei tanti comuni malgestiti da ladroni sfortunatamente ancora lontani dalla pensione.

Così risulterebbe che "solo il 2% del territorio comunale ha la neve sui marciapiedi, nel resto non risultano problemi" oppure "lo spazio verde per abitante è in cima alla media europe*" oppure "il 90% degli autobus, in termini di km perco…